254 CONDIVISIONI

Studentessa avellinese affitta una stanza a Bologna, ma è una truffa: derubata di tutto

I carabinieri hanno denunciato un 48enne e una 57enne di Catania: avrebbero affittato la stanza di un B&B per poi fingersi i proprietari, offrirla a una ragazza e derubarla.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Napoli Fanpage.it
A cura di Nico Falco
254 CONDIVISIONI
Immagine

Avevano affittato la stanza di un B&B di Bologna e poi, fingendo di essere proprietari dell'intero appartamento, avevano messo un annuncio online offrendola a studenti universitari fuori sede: 1.200 euro per entrare, comprensivi di caparra e due mensilità. A farne le spese una ragazza di Avellino, che dopo aver pagato quanto richiesto è stata anche derubata di tutti gli oggetti di valore che aveva portato in quello che credeva fosse il suo alloggio.

La truffa è stata ricostruita dai carabinieri della stazione di Caposele, ai quali si era rivolto il padre della vittima per sporgere denuncia. L'uomo aveva raccontato di avere trovato l'annuncio su Internet e di avere preso accordi con chi lo aveva pubblicato e che si era presentato come proprietario dell'appartamento. Dopo i primi contatti la ragazza era andata a Bologna e aveva visionato la stanza e l'accordo era stato quindi chiuso, con pagamento, tramite bonifico, dei 1.200 euro richiesti. Prima di trasferirsi definitivamente la studentessa aveva anche portato vestiti, effetti personali e alcuni oggetti di valore.

Qualche giorno dopo, però, tornata in quella casa, aveva scoperto che era sparito tutto. E del "padrone di casa", manco a dirlo, nessuna traccia. I militari hanno appurato che dietro l'annuncio non c'era il proprietario dell'appartamento, anche lui vittima di questa situazione, ma un 48enne e una 57enne della provincia di Catania, che avevano affittato la stanza del B&B probabilmente proprio per truffare gli studenti; i due, identificati, sono stati denunciati a piede libero per concorso in truffa e furto in abitazione: in possesso dei duplicati delle chiavi di casa, sono sospettati anche di avere rubato gli oggetti lasciati dalla ragazza.

254 CONDIVISIONI
Rubate le Polizze vita di Poste Italiane: dipendenti prelevavano soldi al posto dei titolari
Rubate le Polizze vita di Poste Italiane: dipendenti prelevavano soldi al posto dei titolari
La relazione online è una truffa, lei si fa dare 40mila euro dalla vittima: denunciata 50enne
La relazione online è una truffa, lei si fa dare 40mila euro dalla vittima: denunciata 50enne
Da Napoli un esposto in Procura per truffa contro il televoto al Festival di Sanremo
Da Napoli un esposto in Procura per truffa contro il televoto al Festival di Sanremo
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni