780 CONDIVISIONI
11 Settembre 2021
11:59

Sparanise, ragazzina di 13 anni picchiata dal branco insieme al padre intervenuto per difenderla

La violenza è avvenuta qualche sera fa nella villetta della cittadina del Casertano, sul campetto da basket inaugurato circa un anno fa. Sia la 13enne che il padre, un uomo di 40 anni, intervenuto per difenderla, sono stati aggrediti dal branco e hanno dovuto fare ricorso alle cure mediche in ospedale.
A cura di Valerio Papadia
780 CONDIVISIONI

Una scena di una violenza inaudita è andata in scena qualche sera fa a Sparanise, cittadina della provincia di Caserta, dove una ragazzina di 13 anni è stata picchiata da un branco di ragazzini, la cui violenza si è poi rivolta anche verso il padre della minore, un uomo di 40 anni, intervenuto per difenderla. La violenza si è compiuta nella villetta della cittadina del Casertano, sul nuovo playground, il nuovo campetto da basket inaugurato circa un anno fa proprio per farne un luogo di aggregazione dei giovani.

L'aggressione all'uomo immortalata in un video

Il branco ha dapprima aggredito la 13enne, sia verbalmente che fisicamente. Sul posto è quindi arrivato il padre della ragazzina, con l'intenzione di identificare il responsabile dell'aggressione ai danni di sua figlia: il 40enne però è stato a sua volta aggredito e selvaggiamente picchiato dal branco, preso a pugni e calci anche mentre si trovava già per terra. La violenza è stata immortalata anche in un video, che circola sul web. Sia la 13enne che suo padre sono stati costretti a ricorrere alle cure mediche nell'ospedale più vicino: la ragazzina ha riportato traumi e contusioni, mentre all'uomo è stata diagnosticata anche la frattura di un dito della mano.

780 CONDIVISIONI
Napoli, aggredisce la ex e tenta di disarmare un poliziotto intervenuto per difenderla
Napoli, aggredisce la ex e tenta di disarmare un poliziotto intervenuto per difenderla
Ragazzi di 13 e 16 anni facevano tiro al bersaglio con le pistole a piombini per sfondare i vetri delle auto
Ragazzi di 13 e 16 anni facevano tiro al bersaglio con le pistole a piombini per sfondare i vetri delle auto
La storia di Matteo: a 13 anni salva il padre praticandogli il massaggio cardiaco
La storia di Matteo: a 13 anni salva il padre praticandogli il massaggio cardiaco
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni