52 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Sotto via Toledo una discarica abusiva: nella grotta lanciati elettrodomestici e rifiuti speciali

Trovati 10 metri cubi di rifiuti speciali in una grotta artificiale al di sotto di via Toledo, nel centro di Napoli; la discarica abusiva è stata sequestrata.
A cura di Nico Falco
52 CONDIVISIONI
Immagine

Elettrodomestici, pacchi di siringhe, sacchetti pieni di spazzatura, lamiere: si ammucchiava tutto nel sottosuolo di via Toledo, la strada principale di Napoli. Nel pieno centro cittadino, ma al tempo stesso lontano dagli sguardi. Lo hanno scoperto gli agenti della Polizia Municipale, ispezionando una cavità di natura antropica al di sotto della via dello shopping che era stata trasformata in una discarica abusiva.

Alla grotta, di origine artificiale, si accedeva dal civico 424. Presumibilmente la spazzatura veniva lanciata dall'alto, attraverso un foro di ingresso comunicante con la cavità. Gli agenti della Unità Operativa Tutela Ambientale, scesi a venti metri di profondità insieme al personale del Servizio Difesa Idrogeologica del Territorio e Bonifiche, hanno trovato un accumulo di circa 10 metri cubi di rifiuti speciali, composto da scarti di rifiuti edili e da vecchi elettrodomestici che avrebbero dovuto essere smaltiti seguendo procedure specifiche: tubi in pvc, frigoriferi, condizionatori, lamiere coibentate, pacchi di siringhe.

I rifiuti sono stati sequestrati e la Polizia ha comunicato il ritrovato all'Autorità Giudiziaria; seguiranno ulteriori accertamenti per identificare i responsabili e per risalire alla provenienza del materiale rinvenuto.

Immagine
52 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views