Il prossimo venerdì, 4 dicembre, è stato indetto uno sciopero del trasporto pubblico locale che riguarderà i lavoratori di Anm, l'azienda che gestisce il trasporto pubblico a Napoli: si segnalano dunque possibili disagi per quanto riguarda la Linea 1 della metropolitana, gli autobus e le funicolari cittadine. Lo sciopero è stato indetto dalle sigle sindacali Fit Cisl e Faisa Cisal e durerà 4 ore, dalle 11 alle 15. Come sempre in caso di sciopero, l'Anm ha reso note le fasce orarie durante le quali il servizio verrà garantito.

Sciopero, le fasce orarie di garanzia del servizio

Ecco, di seguito, le fasce orarie prima e dopo lo sciopero, nelle quali il servizio di Linea 1 della metro, bus e funicolari sarà garantito:

Linea 1 metropolitana: ultima corsa del mattino alle 10.30 sia da Piscinola che da Garibaldi. Prima corsa dopo lo sciopero alle 15.51 da Piscinola e alle 16.31 da Garibaldi;

Autobus: le partenze dei bus verranno effettuate 30 minuti prima dell'inizio dello sciopero e riprenderanno 30 minuti dopo la fine dell'agitazione sindacale;

Funicolari: per quanto riguarda le funicolari Centrale, Chiaia e Montesanto, l'ultima corsa del mattina sarà effettuata alle 10.40, mentre la prima corsa dopo la fine dello sciopero sarà effettuata alle 15.20. La funicolare di Mergellina resta chiusa.

Anm saluta Diego Armando Maradona

Anche l'Azienda napoletana mobilità ha partecipato al lutto cittadino per la morte di Diego Armando Maradona, il fuoriclasse argentino e bandiera del Napoli, deceduto il 25 novembre a 60 anni. Ieri, all'indomani della morte del Pibe de Oro, sulle paline degli autobus e sui tabelloni che campeggiano sulle banchine delle stazioni della metro, è comparsa la scritta "Ciao Diego".