138 CONDIVISIONI
22 Marzo 2022
17:16

Sannio e Molise unite: riecco il Molisannio. Mastella: “Per ora un’idea, ma più avanti…”

Ritorna in auge l’idea del Molisannio, l’unione tra il Molise e la provincia di Benevento. Mastella: “Per ora un’idea, ma c’è la disponibilità dell’amministrazione molisana”. Un progetto che ha radici antiche: già nel 1971 il referendum sembrava imminente.
A cura di Giuseppe Cozzolino
138 CONDIVISIONI

Soltanto un'idea, ma in futuro chissà: l'unione della provincia di Benevento alla regione Molise, formandone di fatto una nuova dal nome di Molisannio, viene citata di tanto in tanto, ma non è mai andata oltre la semplice chiacchiera e qualche raccolta firme anche per l'opposizione da parte delle amministrazioni molisane. Ma ora i tempi sono cambiati. E con Donato Toma alla guida della Regione Molise, sembrerebbero essersi aperti canali di dialogo seri. Ne è convinto il sindaco di Benevento Clemente Mastella, che ha spiegato a Fanpage.it come ci sia più di una semplice idea, anche se al momento i passaggi sono ancora da definire.

"Per ora è solo un'idea, ma più avanti.."

La vicenda ha ovviamente complicazioni costituzionali rilevanti, non è una passeggiata. Si tratta di una decisione che potrebbe arrivare solo dopo consultazioni, votazioni, passaggi in Parlamento.. non è una cosa semplicissima, ecco", ha spiegato a Fanpage.it il sindaco di Benevento, Clemente Mastella. "Negli anni passati diciamo che ho presentato questo progetto per il quale c'è sempre stata una volontà molto forte soprattutto in provincia di Benevento, mentre la classe dirigente del Molise non era mai stato d'accordo. Adesso invece, con il presidente molisano Donato Toma, c'è un'inversione di tendenza. Parliamo di zone che, singolarmente, possono apparire piccole ma che invece insieme possono raggiungere numeri importanti", ha aggiunto ancora Mastella, "calcolando anche che con questa fusione, per fare un esempio, il Molisannio avrebbe cinque collegi uninominali per il Parlamento, mentre ora il Molise ne ha tre e Benevento due".

Il primo cittadino sannita a Fanpage.it ha anche aggiunto che "su questa cosa occorre che le forze politiche e sociale siano tutte d'accordo, altrimenti non se ne fa nulla. E intendiamoci, non è che io mi tolga la vita se queste condizioni non si dovessero verificare, ecco", ha scherzato ancora Mastella. Ma passaggi istituzionali, al momento, non sono previsti. "Al momento è solo una cosa configurazionale, ecco, stiamo studiando la cosa. Se le condizioni ci saranno, si vedrà. Poi ovviamente dovremo sentire anche i singoli comuni: ad esempio, quelli del Sannio più vicini al Molise sarebbero ovviamente più d'accordo, mentre quelli a ridosso delle province di Caserta e Napoli magari no, ma è normale", ha concluso Mastella.

Il Molisannio, un'idea mai tramontata

Non è nuova l'idea di un Molise e un Sannio riuniti in un'unica regione: se n'era parlato perfino in Assemblea Costituente. Il Molise, dopo la scissione con l'Abruzzo del 1963, aveva già visto un primo tentativo di unione con il Sannio: nel 1971 già si parlava di un referendum che unisse la provincia di Benevento a quelle di Isernia e Campobasso, con lo scopo di "snellire la regione campana e dare maggiori prospettive di sviluppo alla vicina regione molisana", come scrivevano i giornali dell'epoca.

Anche in tempi più recenti erano stati promossi referendum in tal senso, ma anche quando erano state raccolte diverse migliaia di firme, alla fine l'idea del Molisannio è sempre rimasta tale. Fino ad oggi, quando sembrerebbe che per la prima volta ci sia un interesse congiunto sia dalla Regione Molise sia dalla Provincia di Benevento per un'unione che, tuttavia, non è semplicissima anche dal punto di vista burocratico e legislativo.

138 CONDIVISIONI
Lavoro gratis in biblioteca, il sindaco di Telese Terme:
Lavoro gratis in biblioteca, il sindaco di Telese Terme: "Volontariato culturale per chi non ha necessità economiche"
Biblioteca di Telese Terme, bando per lavorare gratis: Fratoianni (Sinistra Italiana):
Biblioteca di Telese Terme, bando per lavorare gratis: Fratoianni (Sinistra Italiana): "Va annullato, è grottesco"
In Campania c'è un Comune che offre di dirigere una biblioteca. Il compenso? Zero: lavoro gratis
In Campania c'è un Comune che offre di dirigere una biblioteca. Il compenso? Zero: lavoro gratis
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni