Elezioni amministrative Napoli 2021
15 Ottobre 2021
22:53

Salerno, il sindaco Napoli rivoluziona la giunta: dentro un ex magistrato, tecnici e vice donna

Il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, appena rieletto, rivoluziona la giunta comunale. Dentro un ex magistrato, Claudio Tringali con delega alla Sicurezza e alla Trasparenza. Su 8 assessori, 4 sono donne, tra le quali la vicesindaca Paky Memoli. Due tecnici per le deleghe al Bilancio e ai Lavori Pubblici.
A cura di Pierluigi Frattasi
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni amministrative Napoli 2021

Il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, appena rieletto, rivoluziona la giunta comunale. Dentro un ex magistrato, Claudio Tringali, in passato presidente della I sezione della Corte di Appello di Salerno nonché del Tribunale di Vallo della Lucania, con delega alla Sicurezza e alla Trasparenza. Un segnale forte dell'importanza che riveste la legalità per l'amministrazione, dopo la bufera giudiziaria che ha colpito il Comune negli scorsi giorni, travolto dall'inchiesta sui presunti appalti pilotati. Nel nuovo esecutivo cittadino, composto da 8 assessori, di cui 4 donne, più il primo cittadino, ci sono quindi tre tecnici: oltre a Claudio Tringali, Paola Adinolfi, docente universitario, alla quale va l'importante delega al Bilancio, e Michele Brigante, presidente dell'Ordine degli Ingegneri di Salerno, che si occuperà di Urbanistica e Lavori Pubblici. Donna anche il vicesindaco, Paky Memoli, con delega alle Pari Opportunità. L'unico assessore riconfermato è Gaetana Falcone, con delega alla Scuola.

La squadra degli assessori

Con la nomina della squadra degli assessori la nuova consiliatura può finalmente iniziare e si potrà dare il via libera ai primi provvedimenti, come il piano per le Luci d'Artista. “L'organismo – si legge nella nota a firma del primo cittadino – si compone di donne ed uomini di alta competenza e professionalità provenienti tanto dall'attività politica ed amministrativa quanto dal mondo delle professioni ed accademico. Il Sindaco ringrazia i nuovi assessori per aver accettato l'importante incarico al servizio della comunità ed augura a tutti buon lavoro per il bene di Salerno”. Tra gli assessori della nuova giunta non ha trovato posto la lista "Progressisti per Salerno", risultata la più votata in assoluto alle elezioni e che vede tra gli eletti in Consiglio comunale tre assessori uscenti.

Chi sono i componenti? Di seguito l'elenco:

  1. Vincenzo Napoli, Sindaco di Salerno, appena riconfermato alla guida del Comune al primo turno alle elezioni del 3 e 4 ottobre scorso, figurano:
  2. Paky Memoli, vice sindaco con delega alle Pari Opportunità;
  3. Paola Adinolfi, professore ordinario Facoltà di Scienze Economiche e Statistiche, direttore del CIPRA, presso l'Università di Salerno, con delega al Bilancio;
  4. Michele Brigante, presidente Ordine degli Ingegneri della provincia di Salerno, già docente presso l'Università Federico II di Napoli, con delega all'Urbanistica e ai Lavori Pubblici;
  5. Claudio Tringali, già magistrato, già presidente della I sezione della Corte di Appello di Salerno, già presidente del Tribunale di Vallo della Lucania, con delega alla Sicurezza e alla Trasparenza;
  6. Paola de Roberto, delega alle Politiche sociali e Politiche giovanili;
  7. Gaetana Falcone, delega alla Pubblica Istruzione, l'unico assessore riconfermato;
  8. Alessandro Ferrara, delega alle Attività produttive e Turismo;
  9. Massimiliano Natella, delega alle Politiche Ambientali.
402 contenuti su questa storia
Gaetano Manfredi, per Napoli una giunta di compromesso. E senza giovani
Gaetano Manfredi, per Napoli una giunta di compromesso. E senza giovani
Napoli, Manfredi presenta la nuova giunta: al lavoro subito su rifiuti, vigili e galleria chiusa
Napoli, Manfredi presenta la nuova giunta: al lavoro subito su rifiuti, vigili e galleria chiusa
I bambini intervistano i presidenti delle Municipalità: per loro spazi verdi e luoghi di aggregazione
I bambini intervistano i presidenti delle Municipalità: per loro spazi verdi e luoghi di aggregazione
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni