67 CONDIVISIONI

Ruba 17mila euro a un’anziana con la tecnica del finto incidente: arrestato truffatore a Napoli

L’uomo è partito da Napoli e si è recato in Calabria per truffare l’anziana: dopo il colpo, è tornato nel capoluogo campano, dove è stato rintracciato dai carabinieri.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Napoli Fanpage.it
A cura di Valerio Papadia
67 CONDIVISIONI
Immagine

"Suo figlio ha avuto un incidente, servono soldi per pagare le spese legali e sanitarie". Questo il messaggio, sempre lo stesso canovaccio, utilizzato da un truffatore per raggirare l'ennesima anziana. A Napoli, un 33enne già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai carabinieri.

La truffa si è consumata a Maida, nella provincia di Catanzaro, in Calabria. Stando a quanto ricostruito dagli inquirenti, il 33enne è partito da Napoli, è arrivato in Calabria e, dopo aver messo a segno la truffa, è tornato nel capoluogo campano. Il truffatore ha telefonato all'anziana vittima fingendosi l'avvocato del figlio e presentando la richiesta di una ingente somma di denaro per far fronte alle spese derivanti dal fantomatico incidente.

Il 33enne si è poi presentato davanti all'abitazione della donna, nella frazione di Vena, e si è fatto consegnare 17mila euro: risparmi di una vita e oggetti preziosi, che l'anziana ha consegnato senza remore al truffatore, pensando così di aiutare il figlio. Soltanto dopo, l'anziana ha capito di essere stata raggirata e si è rivolta ai carabinieri della stazione di Maida: le indagini hanno portato al 33enne, che è stato rintracciato a Napoli dai carabinieri della stazione Borgoloreto; arrestato, l'uomo è stato posto ai domiciliari.

67 CONDIVISIONI
Truffa del finto parente a un 73enne, ma il vicino di casa dell'anziano è un carabiniere: arrestato 24enne
Truffa del finto parente a un 73enne, ma il vicino di casa dell'anziano è un carabiniere: arrestato 24enne
Il finto barbiere era riuscito a ottenere quasi 50mila euro di aiuti Covid per le imprese
Il finto barbiere era riuscito a ottenere quasi 50mila euro di aiuti Covid per le imprese
A Napoli si gira Nottefonda, nuovo film Rai con Francesco Di Leva e Adriano Pantaleo: finto incidente a Ponticelli
A Napoli si gira Nottefonda, nuovo film Rai con Francesco Di Leva e Adriano Pantaleo: finto incidente a Ponticelli
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views