Una violenta rissa tra due donne è andata in scena la scorsa notte in corso Secondigliano, la strada principale dell'omonimo quartiere che sorge alla periferia settentrionale di Napoli. Per strada, improvvisamente, le due donne hanno cominciato a darsele di santa ragione, colpendosi vicendevolmente con schiaffi e calci, e tirandosi i capelli. Per dirimere la rissa, come rende noto Internapoli, si è reso necessario l'intervento di una volante della Polizia di Stato: gli agenti si sono frapposti tra le due donne, dividendole. La disputa tra le due, verificatasi in una zona come detto centrale del quartiere e con molte abitazioni, è stata anche immortalata in un video che ha fatto il giro dei social network.

Il precedente: rissa tra donne dopo un tamponamento

Soltanto qualche giorno fa, una lite tra donne è scoppiata invece a Qualiano, nella provincia di Napoli. In piazza Rosselli, tre donne si sono picchiate in seguito a un incidente stradale, un tamponamento: una delle tre, una 27enne del posto, ha cominciato a picchiare anche i carabinieri, intervenuti sul posto per i rilievi del caso, ed è stata dunque arrestata per resistenza e lesione a Pubblico Ufficiale e denunciata per rissa; la denuncia è scattata anche per le altre due partecipanti, una 21enne e una 18enne, che sono state anche medicate in ospedale con prognosi di 2 giorni. Anche i carabinieri sono stati accompagnati in ospedale, con ferite giudicate guaribili in 5 giorni.