232 CONDIVISIONI
14 Giugno 2022
7:43

Rapinati due turisti a “Cala la pasta”, la pizzeria dei Tribunali assaltata dalla “paranza” a maggio

La rapina ad ora di pranzo. La denuncia dell’associazione commercianti AForcella: “I Decumani terra di nessuno. Subito le telecamere di videosorveglianza e più forze dell’ordine”
A cura di Pierluigi Frattasi
232 CONDIVISIONI
Raffaele Del Gaudio di
Raffaele Del Gaudio di "Cala la pasta" e il senatore Sandro Ruotolo

Rapinati due turisti al ‘Cala la Pasta', il ristorante pizzeria di via dei Tribunali a Napoli, assaltato da una "paranza" a fine maggio, dopo che una moto lanciata a tutta velocità aveva travolto Veronica, la moglie del titolare Raffaele Del Gaudio, ancora ricoverata in ospedale. A denunciare l'episodio è Antonio Raio, presidente dell'Associazione commercianti AForcella, che si è subito schierata a sostegno del ristoratore, vittima delle minacce. "Via Dei Tribunali – dice Raio – è diventata terra di nessuno, ora temiamo il peggio”.

Associazione commercianti AForcella: “Rapina ad ora di pranzo"

Non si fermano le violenze ai Decumani, nel cuore del centro storico di Napoli, come documentano le denunce dell'associazione dei commercianti AForcella e gli allarmi del senatore Sandro Ruotolo (Gruppo Misto). “Stupisce – riprende Antonio Raio – che l'azione criminale sia accaduta, ad ora di pranzo, e nei pressi di ‘Cala la Pasta', via dei Tribunali 179, ristorante che dovrebbe essere vigilato, come abbiamo richiesto, dopo la coraggiosa denuncia del titolare”.

"Subito più telecamere al centro storico di Napoli"

“Quest'episodio – prosegue il rappresentante degli esercenti – si aggiunge, a quello di pochi giorni fa, ai danni di un 14enne che nell'opporsi alla rapina è stato ferito con un coltello”. “La parte bassa dei Decumani è terra di nessuno, ci auguriamo che le forze dell'ordine siano più presenti e che, accogliendo la disponibilità di Ciro Fiola, presidente della Camera di Commercio di Napoli, di finanziare la videosorveglianza, si possa al più presto procedere. Attualmente, in quel pezzo di Centro storico, vi è una sola telecamera, decisamente insufficiente per garantire un controllo e una sorveglianza efficace di un territorio che si dipana all'ombra dei vicoletti del rione Forcella”.

232 CONDIVISIONI
Preso l'ultimo ricercato per l'assalto a Cala la Pasta: era a Valencia con documenti falsi
Preso l'ultimo ricercato per l'assalto a Cala la Pasta: era a Valencia con documenti falsi
Trova una busta piena di soldi, titolare di pizzeria rintraccia i turisti per restituirla
Trova una busta piena di soldi, titolare di pizzeria rintraccia i turisti per restituirla
Ritrovati i turisti che avevano smarrito 750 euro in pizzeria, il titolare:
Ritrovati i turisti che avevano smarrito 750 euro in pizzeria, il titolare: "Grazie a tutti"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni