15 Ottobre 2021
6:00

Quanto costa mangiare al George, il ristorante sulla terrazza dell’Hotel Parker di Napoli: menù e prezzi

Una stella Michelin, il George Restaurant è il locale gourmet che sorge sulla terrazza dell’Hotel Parker, con una vista invidiabile sul Golfo di Napoli. La cucina è affidata allo chef Domenico Candela e alla sua brigata: tre i menù degustazione proposti dallo chef. È possibile scegliere anche a là carte tra le portate dei tre menù.
A cura di Valerio Papadia

Nel novero degli itinerari gourmet a Napoli non può di certo mancare il George Restaurant: si tratta del locale che sorge sulla terrazza dell'Hotel Parker, in corso Vittorio Emanuele, forse il ristorante con la vista più suggestiva della città, dal momento che domina tutto il Golfo, insignito di una stella Michelin. Il George Restaurant è guidato, in cucina, dallo chef Domenico Candela, napoletano classe 1986, e dalla sua brigata; recentemente, il ristorante è stato inserito anche nella lista "50 Top Italy Luxury 2022", la classifica delle migliori strutture ricettive che abbiano al loro interno anche dei ristoranti gourmet, nelle quale si è classificato al 48esimo posto. Il George Restaurant propone tre menù degustazione, uno da 130 e due da 150 euro a persona. È possibile anche scegliere a là carte tra le portate proposte nei tre menù.

Menù e prezzi del ristorante George Restaurant

Ecco i tre menù degustazione e i relativi prezzi proposti dallo chef Domenico Candela al George Restaurant.

Il Viaggio Goloso (130 euro a persona)

  • Ricciola del nostro mare in due differenti tecniche: marinata con aka miso, salicornia, gel di agrumi e cipottina borettana agrodolce; tarte fine con prosciutto di ricciola e bavarese al levistico
  • Millefoglie di pasta brick, apricotboshi ci varietà Pellecchiella, crema di pecorino e salsa di porcini fermentati e alloro
  • Risotto mantecato con succo fermentato di fichi d'india siciliani, gamberi rossi al naturale, caprino e olio al dragoncello
  • Mezzo pacchero cotto in estrazione di triglia di scoglio, gel acidulo al tamarindo e alga nori
  • Astice blu confit nel suo burro, fungo Steccherino dorato in fricasse, mandorle, uva acerbe e salsa al Vin Jaune della Jura
  • San Pietro alla mugnaia, carote al vermouth 721, crema di arancia amara e salsa al curry del Madras
  • Agnello laticauda con ristretto di peperone bruciato, jalapeno fermentato, bagna caoda leggere di sardine affumicate
  • Gelato di erborinato di bufala con confettura di visciole e pane al cioccolato 75% e fichi del Cilento
  • Banana boat: consistenze diverse di banana e caffè, ganache al cioccolato bianco bruciato e salsa di rum profumata al lime

A là carte (prezzi per persona): 1 piatto, 35 euro; 2 piatti 70 euro; 3 piatti 90 euro

Spasso sensoriale (150 euro a persona)

  • Ostrica Tarbouriech leggermente tiepida, millefoglie di daikon, cucunci e gel di ponzù
  • 17 febbraio 2014: scaloppa di foie gras delle Landres alla plancia, zucca Mantovana al plurale, crema di kumquat e salsa alle 5 spezie
  • Flavours of Freedom: noodles di grano arso, granciporro, acidità di finger lime e salsa al latte di cocco e curry verde thai
  • Anolino ripieno di brasato di pecora laticauda, umeboshi di prugna Ramassin, cedro di Diamante e consommé di verza
  • Deja-vu: carciofo campano cotto alla brace con profumi e sapori come la domenica
  • Carbonaro al vapore con ravanelli marinati alla colatura di alice di Cetara e salsa di pomodoro datterino lattofermentato e piment d'espelette
  • Omaggio a Soliveres: turbante di spaghetti di Gragnano con scampi, funghi porcini e caviale Oscietra
  • Animella di vitello del Sannio cotta al burro, friarielli del Vesuvio, finferli in agrodolce, kefir di latte vaccino e jus di vitello alla nocciola
  • Piccione italiano alla royale, spuma di radici di prezzemolo, amchur e jus di coda di manzo
  • Brie de Melun farcito con una crema di mascarpone al limone di Sorrento, visciole, nocciole ed erbe di campo
  • Da Kampalà a Sorrento: cake e mousse al cioccolato Uganda al 66%, amarene in diverse consistenze e spuma alle olive nere Leccino

A là carte (prezzi per persona): 1 piatto, 35 euro; 2 piatti 70 euro; 3 piatti 90 euro

In-Movimento (150 euro a persona)

  • Uovo bio Livornese cotto mollet con duxelles di funghi Champignon Cremino e Cardoncelli, noci di Sorrento ed emulsione al Parmigiano Reggiano stagionato 36 mesi
  • Pomod'oro: spaghettone di Gragnano Igp con diverse qualità e consistenze dei nostri pomodori campani
  • Manzo filetto di Frisona del Sannio con variazione di ortaggi e tuberi autunnali e jus al vadouvan
  • Souvenir Inoubiable: tarte tatin di mela Annurca con crème brûlée alla fava tonka, yogurt greco e gelato al fior di latte di capra dell’Irpi

A là carte (prezzi per persona): 1 piatto, 35 euro; 2 piatti 70 euro; 3 piatti 90 euro

Dal Pascolo (menù di formaggi, 15 euro a portata)

  • Molle di Capra, Optimum Sancti Petri – S. Pietro Infine (CE): Formaggio di capra a pasta molle affinato 30 giorni in crosta fruttata
  • Provolone del Monaco Dop, Fattoria Zero Pimonte – Penisola Sorrentina (NA): Formaggio a pasta filata di latte vaccino rigorosamente agerolese con caglio di capretto stagionato 12 mesi
  • Pecorino di Carmasciando, Carmasciando – Avellino (AV): Formaggio di latte crudo di pecora a pasta semidura stagionato per 4  mesi
  • Parmigiano Reggiano Vacche Rosse, Emilia Romagna: Formaggio a pasta dura, ottenuto da latte vaccino di sole pezzate rosse 24 mesi di stagionatura
  • Blu di Bufala, 4 Portoni – Bergamo: Formaggio erborinato a pasta molle di solo latte di bufala, 3 mesi di stagionatura

Per finire in dolcezza (menù dei dolci, a cura della chef patissier Laura Cosentino)

  • Da Kampalà a Sorrento: cake e mousse al cioccolato Uganda al 66%, amarene in diverse consistenze e spuma alle olive nere Leccino, 18 euro
  • Felix: bon bon di babà al limoncello di Amalfi, crema soffice allo zafferano, lemon curd e sorbetto agli agrumi della Costiera Amalfitana, 18 euro
  • Souvenir Inoubiable: tarte tatin di mela Annurca con crème brûlée alla fava tonka, yogurt greco e gelato al fior di latte di capra dell’Irpinia, 18 euro
  • Banana Boat: consistenze diverse di banana e caffè, ganache al cioccolato bianco bruciato e salsa di rum profumata al lime, 18 euro
  • Peccato di gola: soufflè al pralinato di nocciola e sorbetto al lampone, 18 euro
  • Autenticità italiana: selezione di sorbetti e gelati artigianali, 10 euro
Quanto costa mangiare al ristorante Veritas di Carlo Spina a Napoli: menù e prezzi
Quanto costa mangiare al ristorante Veritas di Carlo Spina a Napoli: menù e prezzi
Quanto costa mangiare al ristorante Tre Olivi, passato da zero a due Stelle Michelin: menù e prezzi
Quanto costa mangiare al ristorante Tre Olivi, passato da zero a due Stelle Michelin: menù e prezzi
Quanto costa mangiare a Villa Crespi, il ristorante di Antonino Cannavacciuolo
Quanto costa mangiare a Villa Crespi, il ristorante di Antonino Cannavacciuolo
832 di Videonews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni