63 CONDIVISIONI

Profumi falsi venduti anche nei negozi: sequestrato carico da 100mila euro pronto per Natale

Sequestrato a Sarno (Salerno) un carico da 100mila euro di profumi contraffatti; erano destinati anche ai negozi per i regali di Natale.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Napoli Fanpage.it
A cura di Federica Grieco
63 CONDIVISIONI
Immagine

Un carico del valore complessivo di quasi 100mila euro contenente confezioni e profumi contraffatti è stato rinvenuto dalla Guardia di finanza di Salerno a Sarno. La scoperta è avvenuta nel corso di alcuni controlli effettuati in un furgone. All'interno, le fiamme gialle della compagnia di Scafati hanno trovato cinque scatoloni contenente merce contraffatta le cui etichette riportavano marchi che rievocavano grandi firme produttrici di profumi. I documenti del trasporto indicavano la natura della merce in maniera generica e, in molti casi, incongruente.

I profumi falsi venduti anche nei negozi

Tra i mittenti indicati c'erano alcune società straniere, mentre tra i destinatari del carico la Guarda di finanza di Salerno ha rintracciato anche alcune grandi profumerie dell'Agro nocerino-sarnese, territorio che comprende 16 comuni di Salerno, a metà strada con Napoli. La merce riportava evidenti difetti di fabbricazione e mancavano i codici identificativi dei vari prodotti trasportati all'interno del furgone.

Le Fiamme gialle hanno poi completato i controlli con perquisizioni anche nelle abitazioni dei rivenditori: qui sono stati rinvenuti ulteriori centinaia di articoli analoghi a quelli presenti nel furgone, pronti per essere messi in commercio in vista delle festività natalizie. I prodotti sono stati sequestrati e tutti coloro che erano implicati in questi giro di merci contraffatte sono stati denunciati per il reato di introduzione nello Stato di prodotti contraffatti.

Immagine

Tutti gli elementi che indicano se un profumo è contraffatto

La contraffazione dei profumi è una vera e propria piaga, che emerge soprattutto durante il periodo delle festività natalizie, quando questo tipo di prodotti diventano molto gettonati per i regali da mettere sotto l'albero. «La contraffazione come piaga internazionale, con particolare riferimento a quella degli articoli cosmetici, nello specifico i profumi – spiega Danilo Toma del nucleo della Polizia economico finanziaria di Napoli a Fanpage.it – è una contraffazione che ha vari livelli. Molti di questi prodotti arrivano dall'estero e possono essere tali e quali agli originali o essere dei prodotto "semilavorati" che hanno la necessità di ottenere lavorazioni in opifici clandestini che si trovano su tutto il territorio nazionale».

È quindi sempre più difficile capire se i profumi che vogliamo acquistare siano originali o contraffatti. Danilo Toma ha spiegato a Fanpage.it quali sono gli elementi da tenere in considerazione per capire se il prodotto che stiamo comprando è originale. «Dobbiamo fare riferimento a vari aspetti, primo fra tutti il packaging, molte volte però ci troviamo di fronte a un confezionamento veramente fatto bene e uguale all'originale e allora bisogna fare riferimento ad altri elementi, primo fra tutti il prezzo del prodotto, non possiamo pensare che un profumo che costa 400 euro si possa trovare a pezzi irrisori».

63 CONDIVISIONI
Sequestrato e seviziato dalla mafia nigeriana, i parenti costretti a inviare 1.500 euro
Sequestrato e seviziato dalla mafia nigeriana, i parenti costretti a inviare 1.500 euro
Il bar chiuso era diventato una bisca clandestina: sequestrati 22mila euro, 7 denunciati
Il bar chiuso era diventato una bisca clandestina: sequestrati 22mila euro, 7 denunciati
"Mi hai dato 20 euro falsi", 26enne prende a martellate 73enne dopo rapporto sessuale a Napoli
"Mi hai dato 20 euro falsi", 26enne prende a martellate 73enne dopo rapporto sessuale a Napoli
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni