Il ladro del video di Fuorigrotta e quello denunciato in via Porzio
in foto: Il ladro del video di Fuorigrotta e quello denunciato in via Porzio

Un 42enne napoletano, A. B., con precedenti di polizia, è stato denunciato per furto aggravato sulle automobili dalla Polizia di Stato durante un appostamento: gli agenti lo hanno bloccato dopo averlo visto mentre cercava di aprire alcune vetture parcheggiate. Prendeva di mira solo le Fiat 500, probabilmente perché si tratta di un modello molto diffuso (e quindi i ricambi sono più ricercati) o perché smontare i fari su quel tipo di vettura richiede meno tempo. L'uomo è sospettato anche del furto ripreso qualche giorno fa in un video a Fuorigrotta.

I poliziotti del commissariato Vasto-Arenaccia erano appostati in via Giovanni Porzio, nel quartiere Arenaccia, per un servizio mirato organizzato dopo una serie di denunce relative a furti di fari anteriori e posteriori avvenuti in quel tratto di strada. Venerdì pomeriggio hanno visto il 42enne che, con fare sospetto, si aggirava tra le automobili, avvicinandosi ad alcune Fiat 500 e in alcuni casi provando a forzare le portiere. Sono intervenuti e sono riusciti a bloccarlo dopo un breve inseguimento. Perquisito, l'uomo è stato trovato in possesso di arnesi da scasso e adatti per lo smontaggio di parti di automobili. Per il 42enne è scattata la denuncia per furto aggravato e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli.

L'uomo potrebbe essere lo stesso che, nei giorni scorsi, è stato ripreso col cellulare da un cittadino mentre smontava il faro posteriore di una Fiat 500 in piazzale Tecchio. Nel video si vede una persona che, in pieno giorno, forza la portiera, apre il cofano e in pochi secondi porta via un faro. Il 42enne ha la stessa corporatura dell'uomo delle immagini e, quando è stato bloccato dalla polizia in via Porzio, indossava vestiti identici.

Il furto del video a Fuorigrotta
in foto: Il furto del video a Fuorigrotta