206 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
23 Dicembre 2021
7:54

Piazza del Plebiscito senza cantieri dopo 4 anni torna all’antico splendore

Sopralluogo in piazza dell’assessore Edoardo Cosenza, accompagnato dall’ex assessore di De Magistris, Mario Calabrese.
A cura di Pierluigi Frattasi
206 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Trasporto pubblico a Napoli

Piazza del Plebiscito liberata dai cantieri della metropolitana Linea 6 dopo 4 anni di lavori. Ecco come si presenta la piazza più famosa di Napoli questa mattina, 23 dicembre 2021. Dove fino a due giorni fa c'erano i pannelli e le transenne dei cantieri, oggi sorge una griglia, che nei prossimi mesi sarà coperta con un'opera d'arte. La piazza sarà ultimata con le ultime rifiniture entro maggio. Ieri, il sopralluogo dell'assessore alle Opere Pubbliche, Edoardo Cosenza, della giunta Manfredi, accompagnato dall'ex assessore della giunta De Magistris, Mario Calabrese, e dal direttore tecnico del Comune Serena Riccio, per la rimozione del cantiere. Sulle griglie che danno accesso alla camera di ventilazione della metro Linea 6, stazione Monte di Dio-via Chiaia, non sarà possibile tenere eventi. Le grate dovranno essere lasciate libere per motivi di sicurezza, come avviene anche a piazza Dante.

Cosenza: "Finalmente un cantiere che si chiude"

"Ecco la famosa griglia – il commento di Cosenza sul suo profilo social, corredato da una foto della grata – questo è tutto.La presa d'aria del cunicolo per la Linea 6. Finalmente un cantiere che si chiude. In accordo con la Soprintendenza inseriremo una griglia finale, nei prossimi mesi, con un disegno architettonico ad hoc.Ma il cantiere finalmente scompare.Un piacere fare l'ultimo sopralluogo con l'amico e collega Mario Calabrese che tanto ha combattuto per questa assurda vicenda". La piazza resterà quindi libera dai cantieri per tutta la durata delle feste di Natale e Capodanno. Le griglie del metrò Linea 6, poi, saranno coperte con un'opera d'arte, per realizzarla, dopo le feste, ci vorranno altri 5 mesi. Una scelta condivisa con la Soprintendenza. Il progetto prevede la sovrapposizione di una struttura superficiale di finitura ‘artistica’ a quota suolo, che riproduce il disegno della pavimentazione della piazza attraverso un suggestivo effetto ottico, saldata su una griglia strutturale di tipo ‘keller’ opportunamente dimensionata per il transito di carichi pesanti.

206 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
397 contenuti su questa storia
A Napoli telecamere sulle auto dei vigili urbani per fare multe in automatico in ogni quartiere
A Napoli telecamere sulle auto dei vigili urbani per fare multe in automatico in ogni quartiere
Vomero, rimosse le "cascette civiche" anti sosta selvaggia: bocciate dalla Municipalità
Vomero, rimosse le "cascette civiche" anti sosta selvaggia: bocciate dalla Municipalità
Napoli avrà un nuovo Lungomare entro il 2023, cantieri per 14 mesi: al via la gara del restyling
Napoli avrà un nuovo Lungomare entro il 2023, cantieri per 14 mesi: al via la gara del restyling
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni