64 CONDIVISIONI

Nuovo assalto al pub vegano Green M’ama: ragazzini entrano e rubano l’albero di Natale. I titolari: “Ci sentiamo abbandonati”

Dopo il lancio di uova e i vandalismi sulla facciata, ora i baby vandali entrano nel ristorantino vegano di via San Giacomo e rubano l’albero di Natale. I titolari a Fanpage.it: “Stanchi di ricevere queste cattiverie gratuite, siamo abbandonati a noi stessi”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Napoli Fanpage.it
64 CONDIVISIONI
Immagine

Il ristorante vegano Green M’ama è in via San Giacomo, a due passi dal Municipio di Napoli e dalla Questura. Si tratta di una stradina in cui nel corso degli ultimi anni sono sorte numerose attività e che tuttavia resta poco illuminata e poco sorvegliata. Lo dimostrano gli atti vandalici, ripetuti, di cui è stato vittima il ristorantino nato dai sacrifici di quattro ragazzi campani, due della Costiera Sorrentina, uno del Vesuviano e una napoletana, tutti con un'età media sotto i 30 anni.

L'ultima vicenda in ordine di tempo, il furto dell'albero di Natale all'interno del ristorante: due ragazzini, 13-14 anni, volto celato dai cappucci – come se si aspettassero di essere ripresi dalle telecamere di sorveglianza, cosa che è effettivamente accaduta – entrano, sottraggono l'alberello in legno e scappano fra gli sguardi esterrefatti dei clienti e dei ristoratori. Nei giorni precedenti c'era stato un lancio di uova contro le vetrine e prima ancora era stata imbrattata la serranda.

Raggiunto da Fanpage.it Francesco, uno dei soci dell'attività, parla dell'accaduto con tono dispiaciuto:

Abbiamo riguardato questo video mille volte, sconvolti dai livelli che abbiamo raggiunto. A volto scoperto, senza nessuna esitazione. Due dentro, dieci di loro fuori . Come si può reagire a un gesto del genere?

Siamo davvero stanchi di ricevere queste cattiverie gratuite, siamo abbandonati a noi stessi.

Siamo quattro soci, tutti ragazzi, con un'età media sotto i 30 anni. Stiamo creando posti di lavoro a giovani ragazzi, come noi, che vogliono ancora mettersi in gioco. Nella propria terra, nella propria città, senza emigrare.

I titolari dell'attività, trattandosi di un furto e di una intrusione hanno deciso di sporgere denuncia; dal filmato della telecamera si intuisce la dinamica, la zona è costellata di videosorveglianza pubblica e privata che potrebbe anche tracciare la targa dello scooter con il quale sono arrivati i ragazzini in zona. Il furto degli abeti natalizi è tipico della zona: le "paranze" dei Quartieri Spagnoli, del rione Sanità e di altre zone, vanno a caccia di legna per poi incendiarla durante il "cippo di Sant'Antonio Abate", la notte del 17 di gennaio.

64 CONDIVISIONI
Denunciato il tiktoker Michele Napolitano per atti persecutori: insulti e minacce a 16enne
Denunciato il tiktoker Michele Napolitano per atti persecutori: insulti e minacce a 16enne
Caccia ai tifosi bianconeri durante Salernitana-Juventus con aste, cinture e bottiglie
Caccia ai tifosi bianconeri durante Salernitana-Juventus con aste, cinture e bottiglie
Truffa del finto parente a un 73enne, ma il vicino di casa dell'anziano è un carabiniere: arrestato 24enne
Truffa del finto parente a un 73enne, ma il vicino di casa dell'anziano è un carabiniere: arrestato 24enne
"A Francesco Pio Maimone e Giovambattista Cutolo intitolati i centri giovanili di Pianura e Vomero"
"A Francesco Pio Maimone e Giovambattista Cutolo intitolati i centri giovanili di Pianura e Vomero"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views