586 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Napoli, si è arreso l’uomo che sparava dal balcone a Ponticelli. Sul posto squadre speciali e negoziatore

Ponticelli, un uomo ha sparato colpi di pistola dalla sua abitazione verso la strada; è stato bloccato dalla Polizia, sequestrata l’arma.
A cura di Nico Falco
586 CONDIVISIONI
L'intervento della Polizia di Stato a Ponticelli / Foto Fanpage.it (Peppe Pace)
L'intervento della Polizia di Stato a Ponticelli / Foto Fanpage.it (Peppe Pace)

Un uomo di 64 anni, Vincenzo Iovine, pregiudicato, si è barricato nella sua abitazione, al sesto piano di un edificio del Rione Conocal, quartiere Ponticelli, nella periferia Est di Napoli, e ha cominciato a sparare colpi di pistola verso la strada. Sul posto, in via Al Chiaro di Luna, è intervenuta la Polizia di Stato. La situazione si è sbloccata intorno alle 15.30 quando, apprende Fanpage.it da fonti qualificate, l'uomo è stato bloccato dagli agenti lungo le scale dell'edificio; dai controlli è risultato che l'uomo ha dei precedenti di vario genere, tra cui per rapina, porto d'armi e stupefacenti. Rinvenuta e sequestrata la pistola: si tratta di un vecchio revolver calibro 38.

Oltre alle pattuglie di zona sono presenti le unità operative di pronto intervento (UOPI), addestrate ad agire anche in scenari di terrorismo. Vista la situazione è stato fatto intervenire anche il negoziatore. Non si segnalano feriti e i motivi del gesto restano al momento sconosciuti.

La vicenda ricorda quanto accaduto solo pochi giorni fa nel vicino quartiere di San Giovanni a Teduccio, dove, agli inizi del mese, una ex guardia giurata ha sparato diversi colpi di pistola prima verso la strada e successivamente verso la Polizia, per poi suicidarsi; quando glia agenti erano riusciti a fare irruzione nell'appartamento avevano scoperto che, prima di uccidersi, l'uomo aveva ammazzato la moglie a coltellate.

Immagine
586 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views