323 CONDIVISIONI
26 Aprile 2022
7:48

Napoli, addio a Salvatore Pica, “napoletano geniale” e innovatore della cultura: morto col Covid

Morto all’età di 83 anni a seguito di complicazioni legate al Covid19. Il sindaco: “Un napoletano geniale”
A cura di Pierluigi Frattasi
323 CONDIVISIONI

Addio a Salvatore Pica, geniale innovatore della cultura napoletana. Morto all'età di 83 anni a seguito di complicazioni legate al Covid19, per il quale era ricoverato presso l'Ospedale Cotugno di Napoli. Pica, originario della Pignasecca, diventato un'icona pop nel capoluogo partenopeo, aveva saputo coniugare la cultura alta e bassa. Il suo Ellisse era diventato un punto di riferimento per la borghesia napoletana. Proprio qui, prese le mosse "l’Accademia della catastrofe", che coinvolse anche il gigante della cultura pop Andy Wahrol. Tanti gli attestati di stima e di cordoglio che arrivano dal mondo istituzionale e culturale. "Ci ha lasciato Salvatore Pica, un napoletano geniale – commenta il sindaco Gaetano Manfredi – Personalità eclettica e capacità di contaminare design e cultura. La città ed i napoletani lo ricorderanno con affetto".

Morte di Salvatore Pica, De Giovanni: "Era un genio"

Mentre lo scrittore Maurizio De Giovanni aggiunge: "Salvatore Pica.Uguale a nessuno. Genio sempre. Non sarà la stessa questa città senza di te, amico mio. Grazie della fantasia, grazie del sorriso". Anche l'ex sindaco e governatore Antonio Bassolino ha scritto un messaggio affettuoso: "Una persona bella e generosa. Addio caro Salvatore, e riposa in pace". Pica nel corso degli anni si era trasformato anche in un animatore della vita notturna cittadina. Mitici i suoi locali come il Kgb al Rione Sanità e il Baretto Pick e Paik a Chiaia, il secondo ad aprire nel quartiere, che divenne ben presto un centro di attrazione per la movida notturna. Lavorò per far emergere i giovani talenti, attraverso le gallerie d’arte contemporanea. Quindi, il trasferimento a Ischia, dove sono rimasti celebri i suoi racconti.

323 CONDIVISIONI
Addio a Costantino
Addio a Costantino "Bubi" Dennerlein, morto il padre del nuoto italiano: lutto a Napoli
I messaggi dei napoletani a Daniel Auteuil:
I messaggi dei napoletani a Daniel Auteuil: "Mortificati per lo scippo, Napoli non è questa"
Ministri della Cultura a Napoli, in piazza protesta dei comitati per la Biblioteca Nazionale
Ministri della Cultura a Napoli, in piazza protesta dei comitati per la Biblioteca Nazionale
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni