Giuseppe D'Orta, capitano della Polizia Municipale di Napoli, morto per coronavirus.
in foto: Giuseppe D’Orta, capitano della Polizia Municipale di Napoli, morto per coronavirus.

Morto il capitano della polizia municipale di Napoli Giuseppe D'Orta: aveva contratto il virus qualche settimana fa, e con l'aggravarsi delle sue condizioni era stato ricoverato all'ospedale di Frattamaggiore, nel Napoletano. Nella giornata di oggi l'ulteriore aggravamento delle sue condizioni che hanno portato al suo decesso. Il capitano D'Orta era in servizio presso l'Unità Operativa di Poggioreale, e la sua notizia ha fatto subito il giro tra i colleghi, che lo hanno ricordato sui social. Il capitano D'Orta è la quarta vittima del coronavirus all'interno del corpo della Municipale.

Giuseppe D'Orta, capitano della Polizia Municipale di Napoli, morto per coronavirus.
in foto: Giuseppe D’Orta, capitano della Polizia Municipale di Napoli, morto per coronavirus.

Nei giorni scorsi altri appartenenti alle forze dell'ordine campani erano deceduti a causa del coronavirus. L'ultimo era stato Pasquale Licciardi, ucciso a 53 anni da una violenta polmonite da coronavirus. Lavorava come addetto all'Ufficio Operazioni del Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri. "Una vita dedicata al dovere, alle Istituzioni, e alla propria famiglia, finché oggi il virus si è portato via il suo respiro per sempre", fece sapere dopo il suo decesso l'Arma dei Carabinieri.

Il carabiniere Pasquale Licciardi, ucciso a 53 anni da una polmonite causata dal coronavirus.
in foto: Il carabiniere Pasquale Licciardi, ucciso a 53 anni da una polmonite causata dal coronavirus.

Il virus nei giorni precedenti aveva ucciso anche Salvatore Savinelli, carabiniere di 53 anni ricoverato al Covid Hospital di Maddaloni per complicazioni respiratorie dovute anche nel suo caso al coronavirus. Nonostante inizialmente le sue condizioni fossero buone, tanto da postare messaggi ottimisti dall'interno del reparto dell'ospedale, l'improvviso aggravarsi delle due condizioni aveva portato al decesso nelle ore successive.

Salvatore Savinelli, il carabiniere deceduto nella giornata di ieri al Covid Hospital di Maddaloni.
in foto: Salvatore Savinelli, il carabiniere deceduto al Covid Hospital di Maddaloni.

Tra gli altri decessi tra le forze dell'ordine dovute al Covid in Campania, ci sono anche quelli di Vincenzo Spadarella, 54 anni, e di Manuela Scodes, 42 anni. Entrambi, appartenenti alla Polizia di Stato, sono deceduti a causa delle complicazioni dovute all'infezione da coronavirus. All'interno della Guardia di Finanza, era deceduto invece Danilo Velotto, 54 anni, appartenente al Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria del Comando provinciale di Caserta.

Manuela Scodes. la poliziotta morta di Covid a Napoli a 42 anni.
in foto: Manuela Scodes. la poliziotta morta di Covid a Napoli a 42 anni.