2.761 CONDIVISIONI
La morte della Regina Elisabetta II
8 Settembre 2022
22:15

Morta la Regina Elisabetta, lutto a Sorrento e in Costiera Amalfitana: “Vicini agli amici inglesi”

A Sorrento bandiere a mezz’asta. A Minori il cordoglio dell’amministrazione: “La Costiera è riconoscente agli inglesi e all’intera cultura del mondo anglo-americano che da sempre hanno amato i nostri borghi”
A cura di Pierluigi Frattasi
2.761 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
La morte della Regina Elisabetta II

Penisola Sorrentina e Costiera Amalfitana in lutto per la morte della Regina Elisabetta II. Domani a Sorrento le bandiere saranno a mezz'asta in omaggio alla sovrana britannica deceduta nel pomeriggio nella sua residenza scozzese di Balmoral e in segno di vicinanza ai tanti turisti inglesi che si trovano in questi giorni in Campania e che sono abituali frequentatori delle sue coste. Grande dolore anche in Costiera Amalfitana, dove il sindaco di Minori, Andrea Reale, ha espresso il cordoglio dell'amministrazione.

A Sorrento bandiere a mezz'asta

“La comunità di Sorrento – afferma il sindaco Massimo Coppola – esprime il proprio cordoglio ai numerosissimi cittadini del Regno Unito che, come consuetudine, in questi giorni sono ospiti della nostra città. Da sempre la penisola sorrentina rappresenta una tappa obbligata per milioni di turisti  inglesi che da noi trovano accoglienza e disponibilità. Un legame forte, solido e duraturo, quello tra i nostri popoli, che li unisce anche in questo momento di immenso dolore per la scomparsa dell’amatissima Regina Elisabetta II. In segno di lutto, domani la bandiera del Comune di Sorrento sarà esposta a mezz’asta sul Palazzo Municipale".

Mentre il sindaco di Minori, Andrea Reale, aggiunge: “Ci lascia l’ultima, grande regina. In questo momento la Costiera Amalfitana è in lutto e lo è anche per rispetto delle migliaia di turisti inglesi che in questi minuti, proprio dalla Costiera, negli alberghi dove alloggiano, stanno seguendo le notizie provenienti dalla Gran Bretagna. La Costiera è riconoscente agli inglesi e all’intera cultura del mondo anglo-americano che da sempre hanno amato i nostri borghi, baie, calette, profumi, prodotti. Agli Inglesi, a tutti gli abitanti della Gran Bretagna va tutto l’affetto dei cittadini della Costiera Amalfitana. Al Re Carlo III auguriamo longevità!”.

2.761 CONDIVISIONI
226 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni