Bandiere azzurre con il volto di Diego Armando Maradona, palloncini colorati, striscioni e manifesti inneggianti al Pibe de Oro, scomparso prematuramente all'età di 60 anni il 25 novembre scorso. San Gregorio Armeno si tinge di azzurro per il Maradona Day, l'evento organizzato dagli artigiani della storica strada dei presepi napoletani al centro storico nella giornata di oggi, 10 maggio 2021, che si candida a diventare una ricorrenza anche per i visitatori. La festa vera e propria partirà oggi pomeriggio alle 17,30. Tra gli ospiti d'onore anche il figlio del Pibe, Diego Armando Maradona Jr. Ma già da questa mattina sono iniziati i preparativi per arrivare pronti all'appuntamento, con l'allestimento degli addobbi sulle botteghe dei pastori.

L'evento è organizzato dalle botteghe degli artigiani della storica strada dei presepi del centro storico di Napoli. L'iniziativa vedrà una San Gregorio Armeno completamente tinta di azzurro, con bandiere del Napoli e palloncini, sarà dedicata all'idolo del calcio, il "D10S" che per anni ha fatto sognare Napoli e non solo, e si terrà sempre il 10 di Maggio, data significativa poiché lo stesso giorno, nel 1987, il Napoli di Maradona vinse il primo scudetto; inoltre, il 10 era il numero della maglia di Diego Armando Maradona quindi non si poteva che celebrarlo, nel cuore di Napoli, in questa data speciale.

L'evento, spiega il presidente dell'associazione delle botteghe Gabriele Casillo, inizierà alle 17,30 davanti alla Chiesa dell'Olmo con il taglio del nastro da parte di Diego Armando Maradona Junior, seguito dalla benedizione del Decano di Napoli Don Carmine Amore. Successivamente il tenore pop, Giuseppe Gambi, dell’associazione musicale Angeli della Musica, canterà una canzone dedicata a Diego e a seguire si farà una passeggiata lungo San Gregorio Armeno per ammirare le statuine realizzate per l'occasione dagli artigiani, fino a giungere in piazza San Gaetano, luogo in cui Diego Junior calcerà un pallone simboleggiando l'inizio di un evento che si ripeterà ogni anno.