168 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
12 Ottobre 2021
17:48

Linea 1 metro, tra treni stracolmi e attese interminabili: l’inferno dei pendolari napoletani

La situazione sui mezzi di trasporto partenopei è ormai ingestibile. Le immagini che arrivano dalla Linea 1 della metropolitana testimoniano ancora una volta l’inferno a cui sono sottoposti quotidianamente i napoletani che decidono di spostarsi con i mezzi pubblici, con treni stracolmi e attese interminabili.
A cura di Federica Grieco
168 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Trasporto pubblico a Napoli

Ancora immagini di caos dalla metropolitana di Napoli, con treni stracolmi ed una situazione ormai ingestibile per i cittadini che decidono di spostarsi con i mezzi pubblici. Questa volta le immagini arrivano dalla Linea 1 della metropolitana partenopea e più precisamente dalla fermata Vanvitelli, collocata nell'omonima piazza del quartiere Vomero.

Scattate alle 13.40 di oggi, 12 ottobre, da Girolamo Ascione e postate sul gruppo Facebook "Cittadinanza attiva in difesa di Napoli Lucio Mauro", le fotografie testimoniano l'inferno a cui sono quotidianamente sottoposti i napoletani che, per scelta o per necessità, decidono di non spostarsi con mezzi privati, ma di utilizzare la metropolitana, la cui linea 1 è conosciuta in tutto il mondo per la bellezza delle sue fermate.

Disagi e attese interminabili sulla Linea 1

Con il rientro in presenza di studenti e universitari, oltre che di molti lavoratori, tra cui i dipendenti pubblici, anche grazie alla flessione della curva dei contagi, i problemi legati al trasporto pubblico si trasformano in una vera e propria emergenza. Sì, perché oltre al mancato distanziamento, necessario in un periodo di emergenza sanitaria, i cittadini napoletani sono costretti ad aspettare tempi interminabili prima di poter prendere la metro.

«Ho dovuto aspettare 20 minuti prima che il treno arrivasse a Vanvitelli – ha spiegato Girolamo – quindi anche se era pieno, ho dovuto prenderlo per forza». Girolamo ha spiegato che da Vanvitelli a Piscinola, sua fermata di destinazione, la situazione è rimasta invariata per tutto il tempo di percorrenza. Una situazione che si è aggravata nel pomeriggio, quando è arrivato l'avviso del blocco della circolazione, per l'ennesimo guasto tecnico, sull'intera tratta della Linea 1. Avviso arrivato in un orario di punta, quando molti lavoratori fanno rientro a casa dai propri uffici.

I nuovi treni arriveranno solo nel 2022

La soluzione a questi disagi sembra essere, però, lontana. I 20 treni prenotati dall'amministrazione De Magistris, che dovrebbero servire per potenziare le corse, non entreranno in funzione prima di Natale di quest'anno, o addirittura, del 2022. È la decisione maturata dopo l'incontro a Roma dei tecnici dell'Anm e il Ministero dei Trasporto organizzata per riprendere le prove, dopo l'incendio durante il collaudo del primo treno lo scorso luglio.

168 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
362 contenuti su questa storia
Galleria Quattro Giornate chiusa stanotte per crollo di un tombino, oggi riaperta
Galleria Quattro Giornate chiusa stanotte per crollo di un tombino, oggi riaperta
Napoli, la statua di Santa Barbara nel tunnel della metro a Capodichino: "Proteggerà gli operai"
Napoli, la statua di Santa Barbara nel tunnel della metro a Capodichino: "Proteggerà gli operai"
Palazzo rischia di crollare sui binari, sospeso il tram linea 4 a Napoli: arrivano i pompieri
Palazzo rischia di crollare sui binari, sospeso il tram linea 4 a Napoli: arrivano i pompieri
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni