Ancora una interruzione della Linea 1 della metropolitana di Napoli lungo la tratta che va da Dante a Garibaldi: è la quarta volta in sette giorni. Dalle ore 8.50, la circolazione si è interrotta e tutto lascia presagire si tratti di un lungo stop, visto che l'Azienda Napoletana Mobilità ha anche attivato un servizio navetta per sostituire la tratta, che copre le fermate di Università, Municipio e Toledo, che con Garibaldi e Dante costituiscono quelle più trafficate soprattutto al mattino dai pendolari che arrivano dalla provincia alla stazione di Napoli Centrale e devono recarsi verso il centro storico. Il servizio resta invece regolare dal capolinea di Piscinola fino appunto a Dante, dove si interrompe.

Nei giorni scorsi, sempre sulla medesima tratta, le interruzioni della linea erano durate diverse ore: in alcuni casi, addirittura, si sono protratte fino al giorno successivo. Un problema serio, quello della metropolitana cittadina, che sembra essere senza soluzione. Mentre da una parte sembrerebbero essere ripresi i lavori per la Linea 6, che dovrebbe collegare la zona occidentale della città al centro storico (dal capolinea di Mostra, a Fuorigrotta, a quello di Municipio, in centro, passando per le fermate di Augusto, Lala, Mergellina, Arco Mirelli e Chiaia-Monte di Dio), per un progetto che risale addirittura ai Mondiali di Italia '90, dall'altra sono ripresi anche i lavori per la fermata della Linea 1 di Duomo (subito dopo Garibaldi e prima di Università). Ma al contempo, i problemi per la tratta Garibaldi-Dante della Linea 1 sembrano senza fine, con interruzioni di linea continue.

Questo l'avviso dell'Azienda Napoletana Mobilità pubblicato subito prima delle 9 di questa mattina: "Metro Linea 1: dalle ore 08:50 la circolazione è limitata alla tratta parziale Piscinola – Dante. Attiva navetta bus 602 sostitutiva sulla tratta piazza Garibaldi – piazza Dante".