La situazione della pandemia di Coronavirus in Campania aggiornata a oggi, giovedì 14 gennaio, parla di 1.098 nuovi casi nelle ultime 24 ore, a fronte di 14.742 tamponi analizzati, come riferisce l'ultimo bollettino dell'Unità di Crisi della Protezione Civile regionale diramato nel pomeriggio di ieri. Resta dunque stabile la curva del contagio in Campania, con un tasso di positività – il rapporto dei tamponi positivi su quelli analizzati – che si mantiene ancora ben al di sotto del 10 percento. Resta però ancora alto il numero delle persone decedute, che sono state 48 nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di Crisi, mentre le persone guarite sono state 1.379, al di sopra dei nuovi contagi, come accade ormai da settimane.

Campania più veloce a somministrare vaccini anti-Covid

Intanto, nella giornata di ieri, dopo uno stop di due giorni dovuto all'esaurimento delle dosi disponibili, in Campania è ripresa la campagna vaccinale contro il Coronavirus. La Regione ha già somministrato 85.598 dosi sulle 101.145 ricevute: è la Regione più veloce in Italia, fino ad ora, a somministrare i vaccini. La vicenda non è passata inosservata, nemmeno a livello internazionale, visto che la stampa tedesca ha elogiato la Campania per l'efficienza che sta dimostrando nella campagna vaccinale contro il Coronavirus. Il quotidiano Die Welt, come ha sottolineato il governatore campano Vincenzo De Luca, in un articolo ha scritto: "La tipica differenza fra Nord e Sud, che vede in genere il Nord più efficiente e il Sud più lento e caotico, sia in questo caso capovolta: la regione più veloce è la Campania".