1.093 CONDIVISIONI
31 Agosto 2022
9:56

La notizia della morte di Rosetta Iervolino è infondata. I familiari: “Viva e in salute”

Rosa Russo Iervolino è viva. Lo si apprende dai familiari che confermano che l’ex sindaco di Napoli, 85 anni, “è a casa, serena e in salute”.
A cura di Redazione Napoli
1.093 CONDIVISIONI
Rosa Russo Iervolino
Rosa Russo Iervolino

Rosa Russo Iervolino è viva. Lo si apprende dai familiari che confermano che l'ex sindaco di Napoli, 85 anni (ne compirà 86 a metà settembre)  «è a casa, serena e in salute». È dunque assolutamente infondata la notizia della morte, circolata in questa mattinata, ripresa da gran parte della stampa nazionale e campana. Ce ne scusiamo con l'interessata e con i lettori.

Molti hanno ricordato la lunga carriera politica di Rosetta, più volte ministro, dall'Interno (fu la prima donna al Viminale) agli Affari Sociali, dal Lavoro alla Pubblica Istruzione, presidente di commissione (Vigilanza Rai e Affari Costituzionali) nonché ultimo presidente della Democrazia Cristiana poi dissoltasi negli anni del post-Tangentopoli.

All'agenzia di stampa Lapresse lei stessa dichiara, raggiunta nel suo appartamento di Roma:

Sto bene, non c'è male, ho solo un pò di mal di schiena. Stamattina ho ricevuto un sacco di telefonate, ho pensato che fosse successo qualcosa a qualcuno e invece non era successo niente.

Anche la figlia della ex sindaca, Francesca Iervolino, su Facebook scrive:

Mamma sta benissimo. Non so quale idiota abbia messo in giro questa notizia.

Sarebbe il caso di non scherzare sulla vita delle persone… napoletanamente facciamo le corna.

Scrive Antonio Bassolino, che fu sindaco prima della Iervolino e che condivise con lei, da presidente della Regione Campania, dieci anni complessi di governo del territorio, fra luci e ombre:

Lunga vita a Rosa Russo Iervolino che sta bene ed è a casa sua a Roma. Un bacio Rosetta.

1.093 CONDIVISIONI
Francesco Borrelli, per ora niente scorta. Ma dovrà comunicare tutti i suoi spostamenti alla polizia
Francesco Borrelli, per ora niente scorta. Ma dovrà comunicare tutti i suoi spostamenti alla polizia
Per Ischia non è stato fatto né detto abbastanza. Ci sono colpe enormi: nessuno si senta escluso
Per Ischia non è stato fatto né detto abbastanza. Ci sono colpe enormi: nessuno si senta escluso
Ad oggi la sola provincia di Napoli ha 422mila persone (164mila famiglie) col Reddito di cittadinanza
Ad oggi la sola provincia di Napoli ha 422mila persone (164mila famiglie) col Reddito di cittadinanza
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni