Dal 28 marzo, giorno della Domenica delle Palme, l'anticiclone porterà una settimana di caldo fuori stagione, caldo anomalo. Inizierà così un periodo caratterizzato, oltre che dal bel tempo, anche da temperature in rapido aumento. Questo periodo mite e asciutto non durerà a lungo, perché tutto cambierà proprio in prossimità delle festività di Pasqua.

Ilmeteo.it spiega quali sono le previsioni per la settimana a venire:  nella Settimana Santa e almeno fino a venerdì 2 aprile l'anticiclone africano (prima comparsa della stagione) surriscalderà il clima portando le temperature a superare la media del periodo di quasi 10°C. Avremo un clima da tarda primavera più che da inizio stagione.

A cambiare drasticamente questa situazione ci penserà però l'arrivo di aria fredda direttamente dal Polo Nord: dalla vigilia di Pasqua, ma soprattutto a Pasqua (che nel 2021 è domenica 4 aprile) e poi anche a Pasquetta, lunedì 5 aprile una perturbazione a carattere freddo piomberà sull'Italia, interessando principalmente il Centro-Nord.

L'aria più fresca entrerà sia dalla porta della Bora (Alpi Giulie) sia dalla valle del Rodano (Francia sudorientale) dando vita a un vortice ciclonico: questa bassa pressione piloterà la perturbazione che farà arrivare numerosi temporali accompagnati da grandine e inoltre, visto il calo repentino delle temperature, pure la neve che potrebbe scendere sulle Alpi fin verso i 1000 metri, una quota sicuramente di tutto rispetto per il mese di Aprile. Entrando nel dettaglio, domenica 28 al nord: nubi sparse, piovaschi sul Friuli. Al centro: sole prevalente. Al sud: soleggiato, mentre già da lunedì 29: arriva l’anticiclone africano, farà sempre più caldo.