102 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
14 Ottobre 2021
16:39

Investito dal treno della metro Linea 1: fermata la circolazione

Ferma su tutta la metro Linea 1 per un incidente avvenuto all’altezza della Stazione Quattro Giornate al Vomero. Secondo le prime ricostruzioni, un uomo si sarebbe lanciato sui binari, mentre il treno si stava avvicinando alla banchina. La circolazione è stata fermata alle 16 ed è ripresa parzialmente alle 18. L’uomo è successivamente deceduto al Cardarelli.
A cura di Pierluigi Frattasi
102 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Trasporto pubblico a Napoli

Ferma nel pomeriggio di oggi su tutta la tratta la metropolitana Linea 1 per un incidente avvenuto all'altezza della Stazione Quattro Giornate al Vomero. Ancora da chiarire la dinamica dell'accaduto, ma secondo le prime ricostruzioni, un uomo si sarebbe lanciato sui binari, mentre il treno si stava avvicinando, alla banchina. La circolazione della metropolitana è stata interrotta dalle ore 16, per consentire i soccorsi alla persona, rimasta ferita. Alle 18 la circolazione è ripresa ma limitatamente alla tratta parziale Piscinola-Vanvitelli. Secondo quanto appreso si tratterebbe di un tentativo di suicidio, ma bisognerà aspettare la decisione dell'autorità giudiziaria per sapere cosa sia realmente accaduto. L'uomo, 38 anni, è stato trasportato al Pronto Soccorso dell'ospedale Cardarelli, dove è successivamente deceduto.

Il macchinista avrebbe frenato immediatamente quando ha visto l'uomo cadere sui binari e sarebbe quindi riuscito a non colpirlo in pieno. Il passeggero è rimasto tuttavia incastrato sotto il convoglio. L'episodio ha molto scosso le persone che erano in attesa del treno sulle banchine. Il ferito attorno alle 17 è stato estratto da sotto il convoglio e soccorso dagli operatori sanitari dell'ambulanza del 118 giunti sul posto. Con la metropolitana ferma i bus in città sono stati presi d'assalto. Oggi, intanto, giovedì 14 ottobre, la metropolitana Linea 1 avrebbe dovuto chiudere in anticipo il servizio al pubblico per interventi di manutenzione straordinaria. Le ultime corse passeggeri sono previste da Piscinola alle ore 20,28 e da Garibaldi alle ore 20,54.

I sindacati: "Serve più sicurezza"

"Massima solidarietà anche al macchinista per lo choc subito e vicinanza alla famiglia del malcapitato passeggero per quanto accaduto", commenta Fabio Cuomo, segretario generale dell'Orsa Trasporti. Per Fulvio Fasano, Ugl Fna, "occorre mettere in essere tutte le azioni necessarie al fine di aumentare la sicurezza affinché episodi del genere possano essere evitati. Esprimiamo vicinanza alla famiglia della persona coinvolta e solidarietà al collega".

(articolo aggiornato il 14 ottobre alle ore 19:50)

102 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
358 contenuti su questa storia
Natale e Capodanno a Napoli, 40 bus in più e una navetta a Brin per i turisti ogni 5 minuti
Natale e Capodanno a Napoli, 40 bus in più e una navetta a Brin per i turisti ogni 5 minuti
A Natale nuovi treni da Napoli alle Alpi per andare a sciare: l'offerta Trenitalia per l'inverno
A Natale nuovi treni da Napoli alle Alpi per andare a sciare: l'offerta Trenitalia per l'inverno
L'elenco delle strade a maggior rischio incidenti mortali in Campania
L'elenco delle strade a maggior rischio incidenti mortali in Campania
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni