Pasquale Di Guida
in foto: Pasquale Di Guida

Si chiamava Pasquale Di Guida la vittima dell'incidente avvenuto all'alba di oggi, 9 giugno, a Qualiano, in provincia di Napoli; il giovane, 30 anni, originario di Villaricca e residente a Marano di Napoli, era sposato e aveva due figlie piccole. Questa mattina stava andando al lavoro in scooter quando, per motivi che restano da accertare, si è schiantato contro un camion; inutili i tentativi di soccorso, è morto sul colpo per le gravi ferite riportate.

Sull'incidente sono in corso accertamenti, la dinamica non è ancora del tutto ricostruita. È avvenuto intorno alle 5 in via Santa Maria a Cubito, poco distante dalla rotonda dell'Auchan e a ridosso di un distributore di carburante. Il 30enne stava andando verso il centro di Qualiano, mentre il guidatore dell'altro veicolo procedeva nella direzione opposta. Secondo una prima ricostruzione il camion avrebbe svoltato per entrare nell'area del distributore nel momento in cui stava arrivando Di Guida sul Piaggio Beverly; non è chiaro se a causare l'impatto sia stata una mancata precedenza o il manto stradale reso scivoloso dalla pioggia.

Il ragazzo non è riuscito a evitare l'autoveicolo e si è schiantato, venendo sbalzato violentemente a terra; è morto all'istante per la gravità delle ferite riportate. Per ripristinare la carreggiata e rimuovere i veicoli è stato necessario chiudere temporaneamente il tratto di strada. La salma del 30enne è stata trasportata all'ospedale di Giugliano, dove verrà sottoposta all'autopsia. Le indagini per la ricostruzione della dinamica sono affidate ai carabinieri della stazione di Qualiano, intervenuti sul luogo dell'incidente a seguito della segnalazione al 112.