La comunità di Limatola, piccola centro della provincia di Benevento, è sotto choc per la morte di Antonio, un ragazzo di soli 16 anni, deceduto nella tarda serata di ieri in seguito ad un violento incidente stradale. Da quanto si apprende, Antonio si trovava sul sedile posteriore di una Mini Cooper che stava attraversando via San Rocco, al centro di Limatola, nei pressi del Municipio, quando l'autista della vettura ne ha improvvisamente perso il controllo: l'automobile, così, si è dapprima schiantata contro un muro di cemento armato, poi si è ribaltata. Sul posto sono prontamente intervenuti i soccorritori del 118 e i vigili del fuoco di Telese Terme, nonché gli agenti della Polizia Municipale di Limatola e i carabinieri: per il 16enne, purtroppo, ogni soccorso si è rivelato vano; è deceduto nell'impatto, a causa della gravità delle ferite riportate. Feriti, ma in maniera non grave, l'autista della Mini Cooper e il ragazzo che si trovava al suo fianco, sul sedile del passeggero.

Come da prassi, la salma di Antonio è stata trasportata all'obitorio dell'ospedale di Caserta, dove nelle prossime ore sarà effettuata l'autopsia. Ai carabinieri spetta il compito di ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente che ha portato alla morte del 16enne: un aiuto in tal senso potrebbe arrivare dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza poste in strada. La notizia della morte di Antonio, studente di Ragioneria nella vicina Sant'Agata dei Goti, ha fatto rapidamente il giro in città, dove era molto conosciuto; tanti i messaggi in ricordo del giovane, e di cordoglio alla famiglia, che sono apparsi in queste ore sui social network.