Nel violento impatto l'automobile si è accartocciata, la donna alla guida è rimasta intrappolata ed è stato necessario tagliare le lamiere per tirarla fuori dall'abitacolo. L'incidente si è verificato intorno alle 12 di oggi, 12 settembre, sulla strada statale 7bis, all'altezza di Conza della Campania, in provincia di Avellino. Per trasportare la vittima in ospedale nel minor tempo possibile, vista la distanza, è stata fatta intervenire una eliambulanza.

La dinamica resta in fase di ricostruzione, ma dai primi rilievi sembrerebbe che l'automobile, in prossimità della diga, abbia invaso la corsia opposta nel momento in cui stava sopraggiungendo in direzione opposta un camion che trasportava cartoni. L'impatto, frontale, è stato inevitabile; la vettura è rimasta fortemente danneggiata, le lamiere si sono accartocciate e la donna alla guida, una 44enne originaria di Morra De Sanctis, è rimasta intrappolata all'interno. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco del distaccamento di Bisaccia, che hanno soccorso la donna provvedendo a tagliare le lamiere per permettere ai sanitari del 118 di intervenire.

Le sue condizioni sono apparse subito gravi. Per risparmiare tempo e farla arrivare quanto prima al Pronto Soccorso è stata fatta arrivare una eliambulanza, che ha trasportato la donna ad Avellino; il mezzo di soccorso è stato fatto atterrare presso il campo CONI, dove una squadra della sede centrale di Avellino dei Vigili del Fuoco ha fatto assistenza al velivolo in fase di atterraggio e decollo. Sono in corso ulteriori accertamenti, affidati alle forze dell'ordine, per la ricostruzione dell'incidente.