91 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

In casa 50mila euro, un chilo di marijuana e due pistole: arrestati madre e due figli

Blitz dei carabinieri in un’abitazione di Pomigliano d’Arco (Napoli): in manette una donna e i due figli, tutti già noti; denunciato il marito dell’arrestata.
A cura di Nico Falco
91 CONDIVISIONI
Droga e soldi sequestrati nell'abitazione di Pomigliano d'Arco (Napoli)
Droga e soldi sequestrati nell'abitazione di Pomigliano d'Arco (Napoli)

Una donna e i due figli, tutti già noti alle forze dell'ordine, sono finiti in manette a Pomigliano d'Arco, in provincia di Napoli: nella loro abitazione i carabinieri hanno rinvenuto oltre un chilo di marijuana e 50mila euro in contanti, ritenuti provento di attività illecita. Per il marito dell'arrestata, anche lui presente al momento dell'intervento, è invece scattata la denuncia a piede libero.

Il blitz poco prima della mezzanotte. I militari della stazione locale hanno raggiunto l'appartamento di via Mauro Leone e hanno bussato all'uscio della famiglia di origini peruviane. Nella casa c'erano Catalina Teodomira Cadillo Pardave, 50 anni, e i due figli, Alexander Joel Ancalla Cadillo, 27 anni, e Jefherson Jerko Ancalla Cadillo, 20 anni. È stata effettuata una perquisizione e, in diversi contenitori sottovuoto e buste, i carabinieri hanno trovato 1.280 grammi di marijuana e 105 grammi di hashish; rinvenute, inoltre, due pistole a salve, alle quali era stato rimosso il tappo rosso, e 103 colpi a salve calibro 8 e 9 millimetri.

In casa i carabinieri hanno trovato anche soldi contanti, e molti: 50.910 euro, anche questi finiti sotto chiave. Madre e figli, arrestati, sono stati trasferiti in carcere a disposizione dell'autorità giudiziaria; il marito della donna e padre dei due giovani, 52 anni, è stato denunciato in stato di libertà.

91 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views