2.224 CONDIVISIONI
25 Settembre 2021
9:02

Il veliero Vespucci a Castellammare dove fu costruito, festa in città: “Nostro orgoglio”

Si è conclusa la festa a Castellammare di Stabia per il ritorno del veliero Amerigo Vespucci, nave scuola della Marina Militare Italiana, costruita proprio nei cantieri del comune partenopeo nel 1931. Il Vespucci è considerato il veliero più bello al mondo. Il Comune: “È il nostro orgoglio che solca le acque nel mondo. Castellammare, che è la sua casa, è sempre pronta ad accoglierla. Torna presto”.
A cura di Pierluigi Frattasi
2.224 CONDIVISIONI
Foto Comune di Castellammare (di Michele Esposito)
Foto Comune di Castellammare (di Michele Esposito)

"Quanti di voi hanno salutato ed ammirato nave Vespucci, il nostro orgoglio che solca le acque nel mondo? Castellammare, che è la sua casa, è sempre pronta ad accoglierla! Torna presto, Vespucci". Ha voluto salutare così il Comune di Castellammare di Stabia il ritorno a casa del veliero Amerigo Vespucci per i suoi 90 anni. La nave scuola della Marina Militare per l'addestramento degli allievi ufficiali dell'Accademia navale, considerata una delle imbarcazioni più belle del mondo, è approdata nella città della provincia di Napoli il 22 settembre scorso, proprio negli stessi cantieri in cui fu costruita e varata nel 1931. Il suo rientro a casa è stato accolto con una grande festa a Castellammare. Oggi, 25 settembre, dopo 3 giorni, la Vespucci ha lasciato il porto di Castellammare per altre rotte.

A causa dell'emergenza della pandemia del Covid19, purtroppo, è stato possibile ammirarla solo dall'esterno, ma non salire a bordo del veliero, chiuso al pubblico a differenza degli altri anni. Proprio a causa di alcuni contagi il Vespucci fu costretto a sospendere la propria campagna tra la fine di luglio e il mese di agosto. Il veliero sarebbe già dovuto rientrare a Castellammare di Stabia, per 3 giorni, il 9 agosto scorso. La tappa è stata poi rinviata a questa settimana. Il Vespucci fu costruito nel 1931, esattamente 70 anni dopo l’Unità d’Italia. Viene tuttavia considerato il gemello di un altro veliero, il Monarca, varato sempre a Castellammare nel 1850, della marina militare borbonica. L'Amerigo Vespucci nacque per sostituire l'omonima nave scuola della classe Flavio Gioia, un incrociatore a motore e a vela che fu posto in disarmo nel 1928.

2.224 CONDIVISIONI
Violenza a Pompei, 19enne accoltellato durante una festa: è grave
Violenza a Pompei, 19enne accoltellato durante una festa: è grave
È ancora estate: a Castellammare c'è Cloudbreak, lo yacht che può andare anche sulla neve
È ancora estate: a Castellammare c'è Cloudbreak, lo yacht che può andare anche sulla neve
Gualtieri è il nuovo sindaco di Roma: festa e cori in piazza
Gualtieri è il nuovo sindaco di Roma: festa e cori in piazza
68.632 di Simona Berterame
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni