1.547 CONDIVISIONI
Covid 19
21 Gennaio 2022
11:49

Il Covid svuota Napoli: 120mila persone in quarantena tra positivi e contatti stretti

Oltre 120mila napoletani in isolamento tra casi positivi e contatti stretti: quasi il 15% della popolazione è in quarantena. Strade vuote come un mini lockdown.
A cura di Giuseppe Cozzolino
1.547 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Le strade di Napoli sono diventate semi vuote in questi giorni: tra casi positivi a Covid e quarantene dovute a contatti stretti con gli stessi positivi, ci sono almeno 120mila persone in isolamento. Una sorta di "mini lockdown", seppur temporaneo, che sta di fatto svuotando la città. Anche il traffico sembra in calo, soprattutto nelle ore e nelle arterie di massima affluenza. Su una popolazione di 917mila abitanti circa, sono oltre 120mila le persone costrette in casa dal Covid, chi per positività diretta e chi per contatto con casi positivi. Una percentuale di quasi il 15% della popolazione cittadina, con un impatto che inizia a farsi sentire.

Uffici e servizi stanno iniziando infatti a risentire di questo tipo di "mini lockdown", con tanti lavoratori costretti a lavorare o in smart working (dove possibile) ed altri costretti ad attendere a casa la fine della quarantena, con negozi e bar che talvolta sono costretti a loro volta per mancanza di personale a chiudere temporaneamente i battenti (ad Avellino, diversi bar e pizzerie sono state praticamente costrette alla chiusura per diversi giorni per gli stessi motivi). Il dato sui napoletani in quarantena arriva da Ciro Verdoliva, direttore generale dell'Azienda Sanitaria Locale Napoli 1 Centro, intervenuto a Radio Crc, aggiungendo anche che al momento nella città di Napoli si contano circa 46mila positivi "attivi". E che la situazione peggiore la stanno vivendo i più giovani. In un mese infatti l'aumento dei positivi è stato del 171% nella fascia tra 0 e 5 anni, del 123% tra 6 e 10 anni e del 115% tra gli 11 e 13 anni. Oltre 25mila ragazzi tra gli 0 e i 13 anni positivi a Covid, un dato che però "stride" con i soli 145 positivi emersi nelle scuole del capoluogo partenopeo e che Verdoliva spiega così: "Questo significa che non riusciamo a seguire il tracciamento, nonostante abbiamo organizzato una serie di risorse umane dedicate solo alla scuola".

1.547 CONDIVISIONI
31062 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni