Covid 19
28 Dicembre 2021
11:40

Bar e pizzerie di Avellino decimate dal Covid: chiusi per contagi diversi locali in città

L’alta circolazione del virus ha decimato i locali di Avellino: bar, ristoranti e pizzerie costrette a chiudere per casi o contatti con positivi.
A cura di Giuseppe Cozzolino
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Aumentano in maniera considerevole i casi positivi a Covid ad Avellino, e le conseguenze iniziano a farsi sentire anche sulle attività commerciali. I più esposti sono i locali pubblici come bar, ristoranti e pizzerie, che dato anche il loro numero di dipendenti e di clienti sono anche i più esposti al rischio. Ed in una città come Avellino, le conseguenze iniziano a farsi sentire: in tanti hanno dovuto chiudere per senso di responsabilità, dopo la scoperta di casi positivi o di esposizione ad alcuni di essi, avvertendo anche la clientela sui social. E causando non pochi problemi ad una città che è sì capoluogo di provincia ma anche relativamente circoscritta e meno estesa rispetto agli altri quattro, e dove il virus trova agevolmente come diffondersi.

"Da questa sera resteremo chiusi fino a nuove disposizioni in quanto due nostri collaboratori sono risultati positivi al Covid", annuncia il bar Cappuccini di via Tuoro nel pomeriggio del 26 dicembre. Lunedì 27 dicembre ha annunciato la chiusura temporanea anche il bar pizzeria Broadway di via Pescatori, dopo la positività di un dipendente e per dare modo agli altri di sottoporti ai tamponi, nonché di effettuare la sanificazione dei contagi. Chiusa per ora anche la pizzeria Romana di via Carducci, dopo un test antigenico: "Abbiamo chiuso in maniera precauzionale, in attesa degli esiti dei tamponi molecolari", spiegano dal locale. Anche Giuseppe Capone, titolare dell'omonima pizzeria di via Santa Lucia, ha annunciato la temporanea chiusura del suo locale per Covid. "Avendo riscontrato la positività di un componente del nostro staff, ci sentiamo in dovere di fermare l’attività al fine di tutelare soprattutto la salute dei nostri clienti, resteremo pertanto chiusi fino a negatività ottenuta", fanno sapere da I Resilienti di via Campane, che poi ha anche manifestato la propria vicinanza "alle tante attività chiuse per la stessa causa". Anche alle porte di Avellino, in località Torrette di Mercogliano, non va meglio: "Vogliamo informare i nostri amici e clienti", spiega il bar Verdarina, "che resteremo chiusi in via precauzionale per aver avuto un contatto con una persona positiva. Abbiamo appena avuto la notizia quindi per correttezza informiamo tutti voi. Ci dispiace ma la sicurezza viene prima di tutto". Ma il conteggio dei locali costretti a chiudere in questi giorni sembra aumentare continuamente, di pari passo con il contagio giornaliero che galoppa verso l'alto.

31056 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni