170 CONDIVISIONI
1 Ottobre 2021
11:44

Iginio Massari apre a Napoli: la sua pasticceria nella Stazione Centrale

Iginio Massari apre a Napoli: una pasticceria all’interno della stazione centrale di Napoli, crocevia obbligatorio di turisti, studenti e pendolari della Campania. E in tanti si sono già affrettati per provare il suo famoso “maritozzo”, onore e vanto della sua pluripremiata scuola di pasticceria.
A cura di Giuseppe Cozzolino
170 CONDIVISIONI

Iginio Massari apre a Napoli: il pluridecorato pasticciere bresciano più volte protagonista di puntate spettacolari a MasterChef ha inaugurato il suo nuovo pop-up store nella Stazione Centrale di Piazza Garibaldi, punto di passaggio obbligato per turisti, studenti e pendolari che ogni giorno vi si recano ogni giorno. Lo stesso Massari ha dato l'annuncio sui propri canali social: "Oggi apre il nostro nuovo Pop-up Store di Napoli Stazione Centrale. Venite a trovarci presto, vi aspettiamo!", il commento del pasticciere lombardo.

E tanti sono i commenti positivi al suo arrivo nel capoluogo partenopeo, con tanti che sognano soprattutto di assaggiare i suoi famosi "baci di dama", onore e vanto della sua scuola di alta pasticceria.

Oltre alle sue immense capacità come pasticciere, Iginio Massari è diventato famoso anche come personaggio televisivo grazie ad alcune sue apparizioni in popolari programmi televisivi. Primo fra tutti, Masterchef: qui il pasticciere bresciano è spesso l'ospite più "temuto", per via delle sue prove di pasticceria temute da tantissimi aspiranti cuochi che spesso cadono proprio in occasione delle puntate in cui Massari è giudice ed ospite.

Considerato anche il padre "putativo" di pandoro e panettone, ha scritto svariati libri sul mondo della pasticceria e di ricette vere e proprio, partecipando anche ad altre trasmissioni televisive culinarie e non, ha tenuto alcune lezioni universitarie (in particolare sul rapporto tra il mondo della pasticceria ed i media), ricevendo anche su proposta del consiglio dei ministri il titolo di Commendatore dell'Ordine al merito della Repubblica italiana, consegnatogli il 2 giugno del 2013.

170 CONDIVISIONI
Addio a Mario, il migrante "adottato" da tutti alla Stazione Centrale di Napoli
Addio a Mario, il migrante "adottato" da tutti alla Stazione Centrale di Napoli
Lavori alla Stazione Centrale, modifiche alla circolazione ferroviaria Napoli-Aversa-Formia
Lavori alla Stazione Centrale, modifiche alla circolazione ferroviaria Napoli-Aversa-Formia
A Napoli professore aggredito in stazione perché gay: "Fai schifo, vattene"
A Napoli professore aggredito in stazione perché gay: "Fai schifo, vattene"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni