5.919 CONDIVISIONI
9 Settembre 2022
12:37

“Hai parlato male di noi”: ragazzine picchiano 13enne a Sant’Antonio Abate, il pestaggio in video

Una 13enne di Sant’Antonio Abate (Napoli) è stata aggredita da 3 coetanee. Il pestaggio sarebbe stato ripreso con un cellulare. Indagano i carabinieri.
A cura di Nico Falco
5.919 CONDIVISIONI
Un frame del video del pestaggio a Nocera
Un frame del video del pestaggio a Nocera

Una ragazzina di 13 anni è stata aggredita da un gruppetto di tre ragazzine di qualche anno più grandi: mentre in due la picchiavano, la terza ha ripreso la scena col telefonino, con l'intenzione di mostrare il video alle amiche o, probabilmente, di pubblicare tutto sui social. È accaduto a Sant'Antonio Abate, in provincia di Napoli, proprio nel giorno in cui si tenevano i funerali di Alessandro Cascone, il 13enne precipitato dal quarto piano a Gragnano e sulla cui morte c'è un'indagine per istigazione al suicidio che coinvolge altri sei ragazzi.

A raccontare l'episodio di Sant'Antonio Abate, che appare come l'ennesima storiaccia di bullismo tra giovanissimi, è il quotidiano Metropolis, che ha intervistato il padre della 13enne. La ragazzina, spiega l'uomo, si sarebbe imbattuta nel terzetto mentre era in giro con le amiche, a pochi metri dal parcheggio della scuola Enrico Forzati. Il litigio sarebbe partito subito dopo, scatenato da futili motivi, banali pretesti: "Abbiamo saputo che hai parlato male di noi", le avrebbero detto, per poi circondarla. Dopo le minacce sarebbero passate alle vie di fatto: avrebbero cominciato a spintonarla, strattonarla e l'avrebbero trascinata a terra. Mentre le prime due continuavano a colpirla, e la vittima cercava di difendersi e di sottrarsi da quelle botte, la terza avrebbe ripreso tutta la scena col cellulare.

Il pestaggio si sarebbe concluso perché un passante sarebbe intervenuto, limitandosi però a redarguire a voce le tre; la 13enne ne avrebbe approfittato per scappare, rifugiarsi in un vicino ristorante e da lì telefonare al padre per chiedergli aiuto. L'uomo ha sporto denuncia ai carabinieri, che hanno avviato le indagini per identificare le ragazze coinvolte.

Qualche mese fa una storia simile si era verifica a Nocera Inferiore, in provincia di Salerno, dove tre ragazzine avevano pestato una coetanea. Anche in quel caso la scena era stata ripresa in un video, il filmato era stato pubblicato su Internet; a seguito delle indagini erano state denunciate tre giovanissime, riconosciute grazie anche a quelle immagini.

5.919 CONDIVISIONI
Rissa durante Sant'Antonio Abate-Ercolanese, il video
Rissa durante Sant'Antonio Abate-Ercolanese, il video
Scontri con mazze e pietre, 13 indagati per la gara Sant'Antonio Abate-Sporting Ercolanese
Scontri con mazze e pietre, 13 indagati per la gara Sant'Antonio Abate-Sporting Ercolanese
Napoli, 13enne disabile picchiata per un like ad un ragazzino, la Municipalità:
Napoli, 13enne disabile picchiata per un like ad un ragazzino, la Municipalità: "Basta violenza"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni