416 CONDIVISIONI
14 Luglio 2022
17:53

Gino Sorbillo apre Palazzo Residenza Madre: tre suite sopra la storica pizzeria dei Tribunali

Un albergo con tre suite – a cui se ne aggiungeranno presto altre tre – nello stesso palazzo in cui sorge la storica pizzeria, nella casa di famiglia del noto pizzaiolo.
A cura di Valerio Papadia
416 CONDIVISIONI

La pizzeria storica di via dei Tribunali, ai Decumani, nel cuore di Napoli, poi aperture in tutta la città – due, ad esempio sul Lungomare – in tutta Italia e da un capo all'altro del mondo: oltre ad essere uno dei pizzaioli più noti di Napoli e d'Italia, Gino Sorbillo è anche un imprenditore che, da qualche giorno, ha dato vita a un nuovo progetto, su un terreno inesplorato fino ad ora. Proprio nello stesso edificio in cui sorge la pizzeria dei Tribunali, nella casa al quarto e ultimo piano in cui abitavano i suoi nonni e in cui è cresciuto il padre insieme agli zii, Sorbillo ha aperto Palazzo Residenza Madre, tre suite curate nei minimi particolari, a cui se ne aggiungeranno preso altre tre.

Le camere sono state elegantemente ristrutturate con arredi e rifiniture di design, ma Sorbillo, che ha seguito personalmente i lavori, ha voluto mantenere alcuni aspetti peculiari della casa di famiglia, come la pavimentazione in cotto, la canna fumaria del camino oppure i mattoni a vista.

L'albergo all'interno della casa di famiglia: ci abitavano 23 persone

Nel suo nuovo progetto, Sorbillo avrà sicuramente voluto mantenere anche il calore che si respirava nella casa di famiglia, in cui, come detto, è cresciuto suo padre: in quelle stanze ora trasformate in suite, infatti, ci vivevano ben 23 persone. Si tratta dei nonni del pizzaiolo e dei loro 21 figli: la primogenita, quella zia Esterina a cui sono oggi dedicate numerose pizzerie a Napoli e in altre città, che ha formato Gino e che è stata l'ultima inquilina di quella casa, e ovviamente il padre di Sorbillo, diciannovesimo dei ventuno figli.

416 CONDIVISIONI
A Napoli festa per Antoine, il bimbo di 9 anni costretto a mettere la maglia azzurra al contrario
A Napoli festa per Antoine, il bimbo di 9 anni costretto a mettere la maglia azzurra al contrario
Covid Campania, oggi 1.341 contagi e 8 morti: bollettino di sabato 10 settembre 2022
Covid Campania, oggi 1.341 contagi e 8 morti: bollettino di sabato 10 settembre 2022
Amarcord Cannavacciuolo: lo chef pubblica la foto da bambino
Amarcord Cannavacciuolo: lo chef pubblica la foto da bambino
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni