1.098 CONDIVISIONI
Coronavirus
15 Luglio 2021
11:16

Focolaio Covid dopo festa di nozze, 7 positivi nel Sannio: neonato ricoverato in ospedale

I contagi sono stati registrati tra San Nicola Manfredi e Sant’Angelo a Cupolo, nella provincia di Benevento, e sono tutti riconducibili a una festa di nozze: un bimbo di pochi mesi è stato ricoverato all’ospedale Santobono di Napoli in via precauzionale. “Tra una settimana conosceremo i danni complessivi provocati da questa festa” ha spiegato il sindaco di San Nicola Manfredi.
A cura di Valerio Papadia
1.098 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

Una festa di nozze alla base del focolaio di Coronavirus che è stato registrato tra San Nicola Manfredi e Sant'Angelo a Cupolo, nella provincia di Benevento: sono sette in totale i contagiati nelle due cittadine del Sannio, tra cui un neonato, un bimbo di pochi mesi, che è stato ricoverato in via precauzionale all'ospedale Santobono di Napoli. Stando a quanto si apprende, la festa di nozze si è tenuta nella frazione di Bagnara a Sant'Angelo a Cupolo: nella cittadina sono tre i contagiati, così come tre sono i contagiati a San Nicola Manfredi, mentre il settimo positivo è un ragazzo arrivato dalla Svizzera per partecipare al banchetto di nozze.

"Tra una settimana conosceremo i danni complessivi provocati da questa festa" ha spiegato il sindaco di San Nicola Manfredi, Fernando Errico. L'Asl di Benevento sta infatti provvedendo al tracciamento dei contatti dei sette positivi finora accertati, mentre gli altri partecipanti alla festa sono stati posti in isolamento fiduciario. Il sequenziamento dei tamponi, effettuato ogni settimana dall'Istituto  Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, dall'ospedale Cotugno di Napoli e dal Tigem, dirà poi se i casi accertati nel Sannio siano riconducibili o meno alla variante Delta del Coronavirus, che in Campania è arrivata al 70%.

Un vero e proprio focolaio, in Campania, si è registrato anche a Caserta, al campo estivo organizzato dall'Istituto Salesiano Sacro Cuore di Maria, dove sono 44 i positivi accertati fino ad ora, per la maggior parte bambini che hanno partecipato alle attività, ma anche qualche operatore. Il sindaco Carlo Marino ha disposto così la chiusura del campo estivo fino a quando si avrà un quadro più ampio dei contagi.

1.098 CONDIVISIONI
27437 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni