12 Maggio 2022
19:02

Festeggia con i fuochi d’artificio in spogliatoio: denunciato calciatore del Cellole

Accende fuochi d’artificio per festeggiare la vittoria della sua squadra: denunciato un calciatore del Cellole Calcio, la Questura lo punisce col Daspo.
A cura di Giuseppe Cozzolino

Aveva acceso una batteria di fuochi d'artificio nello spogliatoio per festeggiare la vittoria della sua squadra: il tutto facendo anche un video e diffondendolo sui social. Oggi però per lui è scattata la denuncia, e rischia il Daspo. Un episodio surreale sul quale ora si proverà a fare chiarezza, e sul quale è stato aperto un fascicolo dalla Questura di Caserta.

Tutto è iniziato lo scorso 7 maggio, quando il Cellole Calcio, squadra della provincia casertana ha vinto una partita di playoff nel campionato regionale di Promozione (Girone A) per 2-1 contro i sanniti del Ponte 98, squadra della provincia di Benevento. Negli spogliatoi, uno dei calciatori ha ben pensato per festeggiare la vittoria di accendere una batteria di fuochi d'artificio, con tutti i rischi e i danni che questi hanno causato. Il tutto è stato ripreso e postato sui social dove, immediatamente, è diventato virale. A tal punto che lo ha visto anche la Polizia di Stato, aprendo subito un fascicolo: gli agenti del commissariato di Sessa Aurunca, in particolare, vedendo il video hanno identificato facilmente il giocatore, ben visibile in volto, e lo hanno denunciato. La Questura di Caserta ha emesso così quest'oggi un Daspo nei suoi confronti, per aver accesso dei fuochi d'artificio in spogliatoio, mettendo a rischio l'incolumità dei compagnia, oltre che la sua, e per aver causato danni agli spogliatoi stessi.

Fuochi d'artificio la notte dopo la morte di Cosimo Di Lauro a Melito, roccaforte degli Scissionisti
Fuochi d'artificio la notte dopo la morte di Cosimo Di Lauro a Melito, roccaforte degli Scissionisti
Morte di Cosimo Di Lauro, a Melito sparano i fuochi d'artificio di notte
Morte di Cosimo Di Lauro, a Melito sparano i fuochi d'artificio di notte
31.810 di Fanpage.it Napoli
Ruba energia elettrica per 8mila euro, arrestato commerciante a Pozzuoli
Ruba energia elettrica per 8mila euro, arrestato commerciante a Pozzuoli
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni