26 Dicembre 2021
18:21

Faida di Fuorigrotta, torna libero il figlio del boss Troncone: fermo non convalidato

Il gip del Tribunale di Napoli ha deciso di non convalidare il fermo di Giuseppe Troncone, accogliendo la richiesta dei suoi legali.
A cura di Pierluigi Frattasi

Torna libero Giuseppe Troncone, il 24 enne figlio del boss Vitale Troncone, quest'ultimo vittima di un agguato l'anti-vigilia di Natale, la mattina del 23 dicembre, attorno alle 11, all'esterno del suo bar in via Caio Duilio a Fuorigrotta, dove è stato colpito al volto e alla gamba. A poche ore dal raid, gli agenti della squadra mobile della Questura di Napoli, avevano fermato il giovane figlio accusato di rapina e lesioni personale aggravate. La circostanza sarebbe stata un pestaggio avvenuto il 2 ottobre eseguito assieme al cugino Andrea Merolla, 30 anni, ucciso il 10 novembre scorso in un altro agguato in via Caio Duilio. Il gip del Tribunale di Napoli, Enrico Campoli, però, ha deciso di non convalidare il fermo di Giuseppe Troncone, accogliendo la richiesta dei suoi legali Andrea Lucchetta e Antonio Abet.

Accolta, quindi, la tesi degli avvocati difensori sulla mancanza di gravi indizi di colpevolezza e l'insussistenza del pericolo di fuga del 24enne. Il gip non ha convalidato il fermo e non ha applicato alcuna misura cautelare. Quindi Giuseppe Troncone già nella giornata di oggi potrà lasciare il carcere di Secondigliano. Tre giorni fa, suo padre Vitale è stato vittima di un raid davanti al bar di via Caio Duilio. Troncone senior è considerato il capo del gruppo omonimo del quartiere Fuorigrotta. Esplosi almeno quattro proiettili, due dei quali hanno raggiunto il 53enne a uno zigomo e a una gamba. Inizialmente trasportato al Pronto Soccorso dell'ospedale San Paolo, successivamente Troncone è stato trasferito all'Ospedale del Mare, dove è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico.

Blitz anticamorra Pianura, irreperibile il boss Carillo. Dal suo ferimento partì la faida
Blitz anticamorra Pianura, irreperibile il boss Carillo. Dal suo ferimento partì la faida
"La generazione TikTok della mafia": il figlio del boss Marino finisce sul Times di Londra
A Ponticelli la faida con la scarcerazione del boss: dopo gli omicidi tornano le bombe
A Ponticelli la faida con la scarcerazione del boss: dopo gli omicidi tornano le bombe
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni