video suggerito
video suggerito
Elezioni europee 2024

Elezioni Europee e Comunali 2024, foto alle schede in cabina nei seggi: tre denunce nel Napoletano

Tre persone denunciate per aver fotografato la scheda elettorale a Marano, Saviano e Carbonara di Nola.
A cura di Pierluigi Frattasi
50 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Tre persone denunciate dai carabinieri nei seggi elettorali allestiti nel Napoletano per le elezioni Europee e comunali dell'8 e 9 giugno 2024, per aver fotografato la scheda elettorale all'interno della cabina. A tradire i tre elettori sono stati i clic degli smartphone, che hanno insospettito i presidenti di seggio e fatto scattare i controlli da parte dell'ufficio elettorale e delle forze dell'ordine.

All'interno dei seggi, infatti, è vietato scattare foto e ovviamente anche pubblicarle, compreso sui social network. Il rischio, infatti, è quello del voto di scambio. Le immagini alla scheda con l'indicazione del nome del candidato e della preferenza di lista potrebbero essere interpretate, infatti, come un modo per provare il voto. L'espressione di voto, invece, è personale e segreta, e non può essere divulgata. La legge proibisce anche di portare telefonini, tablet, fotocamere e videocamere all'interno delle cabine elettorali.

Foto alle schede sui seggi, i carabinieri denunciano tre persone

I tre episodi sono accaduti in tre seggi elettorali allestiti nella provincia di Napoli, nei comuni di Marano di Napoli, Saviano e Carbonara di Nola. Tra questi solo in quest'ultimo caso il Comune era anche coinvolto nelle elezioni amministrative comunali per il rinnovo del consiglio comunale e la scelta del sindaco.

Nello specifico, a Marano, presso il seggio elettorale Istituto “Massimo D’Azeglio” di via Piave, i carabinieri della locale stazione hanno denunciato un 45enne incensurato per aver portato in cabina un cellulare e per aver scattato una foto alla scheda.

A Saviano, invece, presso la Scuola Primaria in via Cimitero (ex elementare), i carabinieri della stazione di Piazzolla di Nola hanno denunciato un 28enne per aver scattato foto alla scheda elettorale.

A Carbonara di Nola, infine, presso la Scuola Primaria in via Rainone (ex elementare), i carabinieri della stazione locale hanno denunciato un 59enne per aver fotografato con lo smartphone la scheda elettorale.

50 CONDIVISIONI
374 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views