1.222 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Dramma a Teano: Federica D’Angelo cade per le scale e muore, aveva 34 anni

Una 34enne di Teano (Caserta), Federica D’Angelo, è stata trovata morta in casa lunedì pomeriggio; sarebbe deceduta dopo una rovinosa caduta per le scale. Il corpo sarebbe stato trovato dalla madre, inutili i tentativi di soccorso. La Procura ha disposto l’autopsia, la salma è stata trasferita all’istituto di Medicina legale.
A cura di Nico Falco
1.222 CONDIVISIONI
Immagine

Dramma a Teano, in provincia di Caserta, dove una giovane professionista del posto, la 34enne Federica D'Angelo, è stata trovata senza vita nella sua abitazione nel primo pomeriggio di ieri, 12 luglio. Sarebbe deceduta in seguito a una rovinosa caduta per le scale; il corpo, a quanto si apprende, sarebbe stato trovato dalla madre al rientro in casa, ma per la ragazza non c'era già più nulla da fare: probabilmente la caduta l'ha uccisa sul colpo, provocandole una frattura alla spina dorsale.

La vittima era figlia di un medico dell'Asl di Caserta e di una docente dell'istituto Foscolo, entrambi molto noti nella cittadina del Casertano. Al momento dell'incidente, a quanto si apprende, la ragazza era da sola in casa. Secondo l'ipotesi ritenuta attualmente maggiormente verosimile avrebbe perso l'equilibrio mentre scendeva le scale, sarebbe quindi scivolata e avrebbe battuto violentemente la testa sullo spigolo di un gradino. La mamma ha allertato il 118, i sanitari hanno tentato di rianimarla ma hanno dovuto ben presto arrendersi e constatare la morte.

La Procura ha disposto il sequestro della salma, che è stata trasferita all'istituto di Medicina legale di Caserta, le indagini sono affidate ai carabinieri; nei prossimi giorni verrà con tutta probabilità eseguita l'autopsia, che potrà determinare con certezza le cause del decesso. La tragedia ha lasciato senza parole i residenti del piccolo centro del Casertano, dove la famiglia della ragazza è molto conosciuta; in queste ore sono in tanti quelli che, anche sui social network, stanno lasciando un ricordo commosso o un messaggio di vicinanza.

1.222 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views