Una donna di 46 anni ha riportato un trauma cranico cadendo dal balcone della propria abitazione, a San Bartolomeo in Galdo, piccolo centro della provincia di Benevento. Il pavimento, stando a quanto ricostruito, avrebbe ceduto all'improvviso, facendole fare un volo nel vuoto di diversi metri; soccorsa e trasportata in ospedale, la vittima ha riportato escoriazioni e contusioni in tutto il corpo ma a preoccupare maggiormente i medici la ferita alla testa; è stata ricoverata per gli accertamenti del caso, ma non sarebbe in pericolo di vita.

L'incidente è avvenuto nel pomeriggio di oggi, 6 maggio, lungo il corso Roma, strada stretta e incassata tra gli edifici del centro storico. In quel momento nei paraggi c'erano diverse persone, che hanno assistito al crollo e subito hanno cercato di prestare i primi soccorsi e hanno lanciato l'allarme chiedendo l'intervento del 118. La 46enne è stata trasportata in ambulanza al Pronto Soccorso dell'ospedale Rummo di Benevento, dove i medici hanno disposto il ricovero per gli accertamenti clinici; molto probabilmente resterà in reparto almeno fino a domani, in osservazione, per valutare le eventuali conseguenze del trauma cranico.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri per l'avvio delle indagini. Presenti anche i Vigili del Fuoco, che si sono occupati della messa in sicurezza dell'area del crollo e hanno effettuato le verifiche sulle condizioni dello stabile. Il balcone sarebbe infatti crollato non appena la donna si era affacciata, ed è quindi probabile che in realtà fosse già in precarie condizioni. Il resto dell'edificio non avrebbe riportato conseguenze e non ci sarebbero ulteriori problemi di stabilità.