Coronavirus
24 Luglio 2021
15:42

Covid Campania, 341 nuovi contagi e 1 morto: bollettino di sabato 24 luglio

In Campania ci sono 341 nuovi positivi Covid (in totale 428.860 dall’inizio dell’epidemia). Si registra un nuovo decesso (complessivamente 7.579 dal febbraio 2020). Ricoverate 176 persone in degenza ordinaria (-13) e 12 (+1) in Terapia Intensiva. I dati nel bollettino di oggi, 24 luglio, dell’Unità di Crisi della Regione Campania.
A cura di Redazione Napoli
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

Sono 341 i nuovi positivi Covid in Campania, il totale dall'inizio dell'epidemia sale quindi a 428.860 casi riscontrati in regione dal febbraio 2020. Ieri sono stati analizzati 15.647 tamponi, di cui 7.992 molecolari e 7.655 antigenici rapidi. Rispetto all'aggiornamento precedente, si registra il decesso di una persona (complessivamente le vittime sono 7.579). I dati sono contenuti nel bollettino ordinario Covid della Campania, diffuso nel pomeriggio di oggi dall'Unità di Crisi regionale.

Rispetto all'aggiornamento del bollettino di ieri cala il numero dei ricoverati in degenza ordinaria e area non critica (sono 176, ovvero 13 in meno su 3.160 posti disponibili tra offerta pubblica e privata), mentre c'è un lieve aumento (sono 12, +1 rispetto a ieri, su una capienza complessiva di 656 posti letto) per quanto riguarda le Terapie Intensive. Ieri i nuovi positivi erano stati 261.

Nell'ultima settimana (da sabato 17 luglio a oggi) in Campania ci sono stati 2.112 contagi, con una media di 264 nuovi positivi al giorno. Stabile l'occupazione degli ospedali, che è passata dai 194 ricoverati di sabato scorso ai 188 del bollettino di oggi (i dati sono sempre relativi alla mezzanotte precedente), con una occupazione media di 192 persone tra degenza ordinaria e Terapia Intensiva.

A preoccupare maggiormente è la diffusione della cosiddetta variante Delta, diventata ormai maggioritaria in Italia e a cui è imputabile la maggior parte delle nuove infezioni. "Ora dobbiamo completare quanto prima la campagna di vaccinazione, è l'obiettivo prioritario – ha sottolineato ieri il presidente Vincenzo De Luca nella diretta su Facebook – Più si ritarda, più cresce il pericolo di diffusione di varianti come la Delta. Vaccinarsi è indispensabile per contenere e sconfiggere il Covid".

26971 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni