Sono 3.217 i nuovi positivi al Coronavirus in Campania, su 24.332 tamponi analizzati nelle ultime 24 ore. Si registrano anche 21 morti ( tra il 15 e il 21 novembre), per un totale di 1.270 decessi dall'inizio della pandemia. Questi i dati del bollettino quotidiano dell'Unità di Crisi della Regione Campania, diffuso alle ore 17 di oggi, ed aggiornato alla mezzanotte di ieri 21 novembre. Dei 3.217 contagiati, gli asintomatici sono 2.976, i sintomatici 241. Mentre i guariti del giorno sono 850. Numeri che portano il totale dei positivi dall'inizio della pandemia a 136.273, su 1.432.128 tamponi analizzati. Mentre i guariti totali sono stati 31.522.

Le proiezioni su base di dati reali prodotte per Fanpage.it da un gruppo di scienziati napoletani ipotizzano, se dovessero permanere le condizioni di calo costante, per metà dicembre l'uscita dalla fase acuta dell'emergenza di questa seconda ondata iniziata subito dopo le vacanze estive e un apice ad ottobre, quando il sistema sanitario è andato letteralmente al collasso e si sono viste le scene drammatiche che tutti purtroppo conosciamo.

Report dei posti letto su base regionale

Nel bollettino dell'Unità di Crisi viene anche indicato il numero di posti letto disponibili e occupati per il Coronavirus nella Regione Campania:

  • Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
  • Posti letto di terapia intensiva occupati: 201
  • Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (includendo i posti letto Covid e l'offerta privata)
  • Posti letto di degenza occupati: 2.218

I dati del 21 novembre sul Covid in Campania

I dati aggiornati verranno diffusi, come di consueto, nel pomeriggio. Nel bollettino di ieri dell'Unità di Crisi regionale, che fotografa la situazione alla mezzanotte precedente, i nuovi positivi sono 3.554, su un totale di 24.692 tamponi (percentuale 14,39%). Il giorno precedente la percentuale era stata del 15,28% (4226 nuovi positivi su 27649 tamponi) mentre tre giorni prima, il 16 novembre, era stata del 18,66% (3019 positivi su 16.178 tamponi). Il numero totale dei contagiati in Campania è quindi di 133.056 persone (1.407.796 tamponi eseguiti) dall'inizio dell'epidemia, con 101.135 attualmente positivi.

Alla mezzanotte di sabato risultavano ricoverate 2260 persone in degenza ordinaria (+16), 198 in rianimazione (-3) e 98.677 in isolamento fiduciario domiciliare (+2.130). Sono guarite dall'inizio dell'epidemia 30.672 persone (+1.379) e si registrano 1.249 decessi (+32, deceduti tra il 15 e il 20 novembre). La Regione Campania ha comunicato che la disponibilità di posti letto di degenza ordinaria dedicati è di 3,160, tra sanità pubblica e privata, mentre per quanto riguarda le Terapie Intensive ci sono 656 posti disponibili (non esclusivamente Covid), dei quali 198 sono occupati da pazienti Covid.

Riapertura delle scuole, si decide domani

Domani, lunedì 23 novembre, è fissato l'incontro con le Asl e la Regione Campania per fare il punto della situazione sull'esito degli screening con i test antigenici sugli studenti delle prime elementari e i bambini delle scuole dell'infanzia, nonché i loro genitori conviventi, i professori e il personale non docente, che questa settimana si sono recati nei punti stabiliti per fare i tamponi rapidi. Se la percentuale sarà ritenuta soddisfacente dall'Unità di Crisi, le scuole martedì 24 novembre riapriranno, come annunciato dalla Regione Campania. Altrimenti si potrebbe andare verso una proroga. Alcuni Comuni, però, hanno già annunciato che le scuole resteranno ancora chiuse.