151 CONDIVISIONI
Coronavirus
13 Gennaio 2021
17:16

Coronavirus Campania, 1.098 contagi e 48 morti: bollettino di mercoledì 13 gennaio

Sono 1.098 i contagi delle ultime 24 ore in Campania, come comunicato dall’Unità di Crisi della Regione Campania. Altri 48 i morti registrati nell’ultimo bollettino. De Luca invita alla prudenza: “Siate, responsabili, già negli ultimi giorni registriamo un incremento di ricoveri nelle nostre strutture sanitarie”.
A cura di Giuseppe Cozzolino
151 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

Sono 1.098 i nuovi casi di Coronavirus in Campania, a fronte di 14.742 tamponi analizzati nelle ultime 24 ore. Sono i dati diffusi dall'Unità di Crisi della Regione Campania nel consueto bollettino quotidiano di oggi, mercoledì 13 gennaio. Ieri erano stati 662 i nuovi casi, con 8.747 tamponi analizzati. I decessi registrati nell'ultima giornata sono invece 48, che portano il totale complessivo da inizio pandemia a 3.257 decessi. I guariti delle ultime 24 ore sono 1.379, per un totale di 127.035 guarigioni complessive. Negli ospedali della Campania ci sono così 106 pazienti affetti dalla Covid-19 in terapia intensiva negli ospedali della Campania, con altri 1.405 pazienti ricoverati nei reparti di degenza ordinaria. In totale, da inizio pandemia sono 202.552 i casi di Coronavirus in Campania, con 2.180.945 tamponi analizzati.

Atteso intanto per stasera il nuovo DPCM del governo, che potrebbe rafforzare ulteriormente le misure restrittive in vigore. Anche il presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca, ha spiegato: "Siate, responsabili, già negli ultimi giorni registriamo un incremento di ricoveri nelle nostre strutture sanitarie". A quanto apprende Fanpage.it, infatti, nei principali ospedali della Campania stanno iniziando ad arrivare i cosiddetti "contagiati di Natale". E la situazione ora rischia di peggiorare nei prossimi giorni. Si procede nel mentre con la vaccinazione, dopo l'arrivo di altre 34mila dosi in Campania nella giornata di ieri: ad occuparsi della consegna anche i furgoni del corriere di Poste Italiane, SDA. Si tratta di mezzi speciali, attrezzati con celle frigorifere da 1.300 litri ciascuna, sono partiti ieri era dall’Istituto Superiore di Sanità di Roma.

151 CONDIVISIONI
25959 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni