Grave incidente ieri a Bellona, in provincia di Caserta: una donna è morta mentre un uomo è rimasto gravemente ferito dopo che l'elicottero su cui si trovavano a bordo è precipitato, peer cause ancora da chiarire. L'impatto è stato violentissimo ed è avvenuto nei pressi del comune di Pontelatone, nell'area del Monte Maggiore. La vittima è una donna di 50 anni di Marigliano, mentre il pilota dell'elicottero, un imprenditore 68enne di Sparanise, è rimasto gravemente ferito.

Ancora tutta da ricostruire l'esatta dinamica della vicenda: i due erano partiti dal centro volo di Caiazzo con elicottero leggero. Poi improvvisamente l'incidente, avvenuto mentre l'uomo cercava di effettuare un atterraggio di emergenza, forse dopo un'avaria. Non ce l'ha fatta, e il mezzo ha finito con lo schiantarsi al suolo. La donna è morta poco dopo l'arrivo dei soccorsi, mentre per l'uomo è stato disposto il trasferimento d'urgenza in ospedale dai sanitari del 118 anch'essi intervenuti assieme ai vigili del fuoco di Caserta e Teano. Ma l'intervento è durato diverso tempo, perché l'elicottero è caduto in un punto impervio del Monte Maggiore: solo dopo un'ora abbondante di ricerche sono stati individuati i rottami dell'elicottero, grazie all'utilizzo di un carro fari e del Carro Speleo Alpino Fluviale. I corpi  erano invece stati sbalzati al di fuori dell'abitacolo: erano entrambi ancora vivi, con la donna che è stata trovata che parlava al telefono con il marito. Poco dopo però è morta a causa delle ferite riportate nell'impatto. Sul posto, anche i carabinieri della compagnia di Capua, che stanno indagando sulla vicenda.