Come spesso accade con l'arrivo della bella stagione, a Napoli e in Campania, nelle mete turistiche gettonate e blasonate della regione, di pari passo all'avvistamento dei personaggi famosi si assiste anche a quello di barche, panfili e yacht, che solcano i mari nostrani. Proprio ieri, lo yacht extra lusso "Olivia O", dalla caratteristica prua rovesciata (sembra appunto la prua di una nave, ma al contrario, con la carena per aria e il ponte sott'acqua) è stato avvistato nelle acque del Golfo di Napoli, dapprima a Castellammare di Stabia e poi nel mare che circonda l'isola di Capri. Tantissimi i bagnanti che lo hanno visto e fotografato, dal momento che lo yacht non passa di certo inosservato né per la caratteristica forma né per la mole.

"Olivia O", yacht extra lusso con cinema e spa

Lungo 88,5 metri, lo yacht "Olivia O" – che richiama il noto "Christina O" di Aristotele Onassis, dedicato alla figlia – è stato concepito e realizzato dal colosso norvegese Ulstein Verft AS, leader nel settore della progettazione e realizzazione di imbarcazioni, e batte bandiera maltese. Lo yacht extra lusso è di proprietà del miliardario israeliano Eyal Ofer, magnate nel settore immobiliare e armatore, proprio come Aristotele Onassis. L'imbarcazione può ospitare fino a 20 persone nelle sue otto cabine dotate di tutti i confort, mentre gli alloggi per l'equipaggio garantiscono spazio per altre 30 persone. Per intrattenere gli ospiti, a bordo si trovano un cinema, una spa, una piscina lunga 10 metri e un eliporto. La velocità massima registrata dallo yacht è di 16,6 nodi, circa 30 chilometri orari.