25 Maggio 2022
16:44

All’Asl di Napoli assunti 28 nuovi anestesisti dopo 2 anni di concorsi flop: ma 12 rifiutano

Gli specialisti neo-assunti firmeranno il contratto il 31 maggio: sono 8 in più del bando iniziale. Altri 57 specializzandi assunti a tempo determinato.
A cura di Pierluigi Frattasi

Arrivano finalmente 28 nuovi anestesisti e rianimatori all'Asl Napoli 1, dopo anni di concorsi andati deserti. L'azienda sanitaria si era resa disponibile ad assumerne 40, con contratto a tempo indeterminato, ma 12 hanno detto no e non hanno accettato. Gli altri sono stati convocati martedì 31 maggio alle ore 10 all'Ospedale del Mare per firmare l'assunzione. L'ingresso di 28 nuovi specialisti era molto atteso, considerando che si tratta di figure professionali di cui c'è grossa carenza, e l'Asl ne ha bisogno sia per riaprire l'emergenza del San Giovanni Bosco che per il servizio 118. Prima dell'ultimo bando, pubblicato il 21 agosto scorso, altri due avvisi si erano chiusi con un nulla di fatto. I 28 neo-assunti sono comunque di più del previsto, considerando che il bando inizialmente era per 20 posti e si è deciso di far scorrere la graduatoria fino a 40.

Arrivano anche 57 specializzandi, assunti a tempo determinato

A questi si aggiungono altri 57 specializzandi che saranno assunti con contratto a tempo determinato di 32 ore settimanali, che diventerà indeterminato al conseguimento della specializzazione. Anche in questo caso, 16 non hanno accettato sui 73 posti che sarebbero scattati. I lavori delle procedure selettive del concorso pubblico per titoli ed esami, a tempo indeterminato, per 20 posti di Dirigente Medico di Anestesia e Rianimazione presso la ASL Napoli 1 Centro si sono chiusi il 19 maggio scorso. La delibera di indizione del concorso è stata firmata dalla Direzione strategica in data 29 luglio 2021 e pubblicata successivamente sul BURC dell’agosto 2021. Le domande pervenute erano state 237 di cui ammessi 202 e gli effettivi partecipanti sono stati 113, le procedure selettive sono terminate lunedì 16 maggio 2022 con una graduatoria di merito redatta dalla Commissione Esaminatrice di 40 medici anestesisti specializzati e 73 specializzandi.

I concorsi flop precedenti

L’ASL Napoli 1 Centro aveva bandito il 31 ottobre 2020 un avviso pubblico per soli titoli per la copertura a tempo determinato per sei mesi, eventualmente rinnovabili, per 40 posti di Dirigente Medico di Anestesia e Rianimazione in merito al quale arrivarono solamente 10 domande, di cui una non valida, e al quale rinunciarono tutti i partecipanti.

Successivamente fu indetto un avviso pubblico di mobilità (18.03.2021) intraregionale e interregionale, a tempo indeterminato, per 10 posti di Dirigente Medico di Anestesia e Rianimazione sia per le necessità assistenziali dell’ASL Napoli 1 Centro che per l’emergenza epidemiologia da Covid 19, avviso per il quale arrivarono 16 domande, ma accettarono soltanto 2 medici.

"Scendete dall'auto", e puntano la pistola in faccia a due ragazze per rapinarle
Napoli, l'ispettore di polizia va in pensione: il saluto ai colleghi via radio è emozionante
Napoli, l'ispettore di polizia va in pensione: il saluto ai colleghi via radio è emozionante
I funerali di Liliana de Curtis a Napoli, l'applauso del Rione Sanità per la figlia di Totò
I funerali di Liliana de Curtis a Napoli, l'applauso del Rione Sanità per la figlia di Totò
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni