265 CONDIVISIONI
6 Luglio 2022
17:26

Arrestato ad Aversa, prende a testate la portiera della volante e insulta i poliziotti

Un uomo è stato arrestato ad Aversa ma dopo essere salito sulla volante ha iniziato a dare calci e testate contro i finestrini, sputando e insultando gli agenti.
A cura di Giuseppe Cozzolino
265 CONDIVISIONI

Un episodio ancora tutto da chiarire quello che ha visto protagonista un uomo arrestato ad Aversa, nel Casertano, che ha dato in escandescenza poco dopo essere entrato nella volante: sputi, urla contro i poliziotti, perfino testate contro la portiera dell'automobile, sfondando i vetri del finestrino. Il tutto immortalato in un video girato con un telefonino che ha fatto rapidamente il giro dei social.

Dalle immagini, poi rilanciate anche dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, si vede un giovane all'interno di una volante in piazza Principe Amedeo ad Aversa, ammanettato. Qui il giovane ha iniziato a dare di matto, prendendo a calci e testate il finestrino, sfondandolo. Nonostante il volto insanguinato, il giovane ha continuato ad agitarsi, rivolgendo anche pesantissimi insulti verso le forze dell'ordine, senza mai fermarsi. Insulti rivolti sia ad un agente, sia alla moglie del poliziotto: poi è passato agli sputi veri e propri, con il sangue che è finito anche contro lo smartphone che stava riprendendo il tutto.

"Noi del LES da circa due anni denunciamo su tutti i canali il problema sicurezza in provincia di Caserta, ma ad oggi aspettiamo ancora una risposta", ha detto in una nota Antonio Porto, Segretario Generale Provinciale di Caserta per il Les (Libertà e Sicurezza, il Sindacato Polizia di Stato), "intanto i poliziotti aversani continuare a rischiare la propria incolumità nel silenzio più assoluto, riteniamo necessario un'immediato intervento volto a rinforzare gli organici degli Uffici di Polizia a Caserta e provincia. Ormai non si contano più gli episodi di violenza che si verificano nella città normanna lasciata ad un completo abbandono".

265 CONDIVISIONI
"Devi tornare con me" e minaccia la ex con un coltello, poi la prende a testate: arrestato
Arrestati due tifosi del Liverpool: volevano entrare in curva A, hanno aggredito i poliziotti
Arrestati due tifosi del Liverpool: volevano entrare in curva A, hanno aggredito i poliziotti
Prende la moglie a sprangate, poi insulta i carabinieri intervenuti: arrestato 48enne
Prende la moglie a sprangate, poi insulta i carabinieri intervenuti: arrestato 48enne
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni