790 CONDIVISIONI
Covid 19
3 Agosto 2020
8:08

Appalti Covid, dopo i video di Fanpage.it, indagato presidente Soresa: sequestrato il computer

Anche Corrado Cuccurullo, presidente di Soresa – società della Regione Campania che si occupa della spesa sanitaria regionale – coinvolto nell’indagine della Procura di Napoli sugli appalti per la realizzazione degli ospedali Covid in Campania, partita dopo l’inchiesta di Fanpage.it. Risultano indagati anche il direttore generale dell’Asl Napoli 1 Ciro Verdoliva e il consigliere regionale Luca Cascone.
A cura di Valerio Papadia
790 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

C'è anche il professore Corrado Cuccurullo nell'inchiesta della Procura di Napoli sugli appalti per la costruzione degli ospedali Covid in Campania, partita dopo i video pubblicati da Fanpage.it che mostrano irregolarità. Cuccurullo è il presidente di Soresa, società della Regione Campania che si occupa della spesa sanitaria regionale: i carabinieri hanno posto sotto sequestro il computer dell'ufficio, in un blitz che ha portato i militari dell'Arma del Comando Provinciale di Napoli ad acquisire atti, documenti, perfino e-mail relative agli appalti per la costruzione di Covid Centre che avrebbero dovuto aiutare a gestire l'emergenza Coronavirus, creando altri posti letto.

Nell'inchiesta della Procura risultano indagati anche il direttore generale dell'Asl Napoli 1 Centro, Ciro Verdoliva, nonché il consigliere regionale Luca Cascone. Per il numero uno dell'Azienda sanitaria locale partenopea, si ipotizza il reato di turbativa della libertà degli incanti e frode in pubbliche forniture. Cascone, invece, come ha mostrato Fanpage.it nella sua inchiesta, nei mesi della pandemia, pur non avendone diritto, si è presentato come membro dell'Unità di Crisi regionale o di Soresa, trattando con le aziende prezzi e forniture mediche.

"Con nuove gravissime ombre che si addensano, ancora una volta, sulla Asl Napoli 1 e un'indagine che vede coinvolto, con l'ipotesi di concorso in turbativa d'asta e frode in pubbliche forniture, il suo direttore generale Verdoliva, mi chiedo cosa ancora debba accadere perché il ministro Lamorgese (ministro dell'Interno, ndr) si decida a commissariare la principale Azienda sanitaria del Sud e del Paese" ha commentato Valeria Ciarambino, consigliere regionale e candidata alla prossime elezioni per la poltrona di Palazzo Santa Lucia per il Movimento 5 Stelle.

790 CONDIVISIONI
28265 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni