943 CONDIVISIONI
21 Luglio 2021
17:25

“Andatevene o vi brucio dentro l’auto”: due ragazze lesbiche aggredite ad Arzano

Ancora un episodio di omofobia nel Napoletano: ad Arzano, due ragazze aggredite sotto casa per un bacio. “Andatevene o vi brucio nella macchina”. Una delle due ragazze è stata anche raggiunta da alcuni schiaffi. La denuncia di Antinoo Arcigay Napoli. Poche ore prima, due ragazze era state “cacciate” dalla spiaggia di Capo Miseno da un uomo perché “infastidito” dalla loro presenza.
A cura di Giuseppe Cozzolino
943 CONDIVISIONI

Un altro terribile episodio di omofobia nella provincia di Napoli: ad Arzano, due ragazze sono state aggredite mentre erano nella propria automobile sotto casa da un passante, che ha minacciato anche di dare fuoco all'automobile con loro all'interno. Lo hanno denunciato le due ragazze all'associazione Antinoo Arcigay Napoli, che ha prontamente reso noto l'episodio, avvenuto a poche ore di distanza da quello di Capo Miseno dove due ragazze lesbiche erano state cacciate dalla spiaggia da un uomo che inveiva contro le due dicendo che avrebbero potuto "disturbare" la loro nipotina.

Ma stavolta, a differenza di quanto accaduto in spiaggia, nessuno sarebbe intervenuto per difenderle. "Stavamo in auto, nel solito vicoletto sotto casa", racconta una delle due ragazze, "quando un signora si è avvicinato urlando contro di noi. Nonostante io abbia risposto in maniera pacata, mentre la mia ragazza stava facendo partire l'automobile per allontanarci, l'uomo mi ha aggredito con due schiaffi e minacciato di dar fuoco all'auto con noi dentro se ci fossimo ripresentate nello stesso posto". Una violenta aggressione, prima fisica e poi verbale, subito condannata dall'associazione Antinoo Arcigay Napoli, che ha poi organizzato proprio sulla spiaggia libera di Miseno per sabato 24 luglio alle 16.30 una manifestazione in cui chiederanno "il diritto all'autodeterminazione, al rispetto, all'amore e alla felicità. Rivendichiamo il diritto ad essere noi stesse e noi stess* senza alcuna paura". Manifestazione alla quale parteciperanno Atn (Associazione transessuale Napoli), PRIDE Vesuvio Rainbow, Pochos Napoli, Agedo Napoli e il sindaco di Bacoli Josi Gerardo Della Regione.

943 CONDIVISIONI
Incidente tra due auto a Giugliano, un ragazzo sul marciapiedi rischia di essere travolto
Incidente tra due auto a Giugliano, un ragazzo sul marciapiedi rischia di essere travolto
Capo Miseno, cacciate dalla spiaggia perché lesbiche: in un video la denuncia di Francesca e Martina
Capo Miseno, cacciate dalla spiaggia perché lesbiche: in un video la denuncia di Francesca e Martina
Scontro tra due auto in Irpinia, 33enne incastrato tra le lamiere: salvato dai pompieri
Scontro tra due auto in Irpinia, 33enne incastrato tra le lamiere: salvato dai pompieri
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni